La Casa testa le stazioni di ricarica da 100 kW in grado di accumulare energia: funzionano anche senza collegarsi alla rete elettrica

Per la gestione efficiente della rete elettrica in funzione della mobilità a zero emissioni sono tante le tecnologie in via di sperimentazione: vehicle to grid, accumulatori, sistemi di gestione dei picchi di consumo. Oggi Volkswagen affronta il problema direttamente dalla colonnina. La Casa tedesca ha infatti avviato messo a punto stazioni di ricarica dotati di enormi batterie da 360 kWh

Il progetto, avviato circa un anno fa, arriva oggi ad una fase chiave, quella della sperimentazione sul campo. La filosofia alla base del progetto è semplice: cosa si può proseguire a ricaricare un’auto a batteria in caso di blackout? Le nuove colonnine, che al momento sono 12 e sono tutte in funzione a Wolfsburg, sono in grado di fornire energia con potenze fino a 100 kW e, grazie alla batteria da 360 kWh che ospitano al loro interno, possono ricaricare anche 10 auto prima di restare “a secco”. 

Fotogallery: Colonnine di ricarica mobili Volkswagen

Punto di ricarica a richiesta

Tra i vantaggi che offrono, anche quello di essere facilmente trasportabili. Così da essere spostate e montate in luoghi specifici in occasione di fiere o eventi, dove possono operare in via temporanea anche se non collegate alla rete elettrica. 

“Lo sviluppo di un sistema efficiente e flessibile di colonnine di ricarica è alla base della diffusione della mobilità elettrica - ha spiegato Thomas Schmall, CEO della divisione “Components” del gruppo Volkswagen  - e con questo tipo di colonnine non si risponde soltanto alle esigenze di ricarica, ma si può trovare un modo intelligente e utile per sfruttare le batterie nella loro seconda vita”. 

Volkswagen Mobile Charging Station

Per una gestione più efficiente della rete

Come se non bastasse, proprio sfruttando le stesse logiche di funzionamento dei grossi impianti di accumulo energia che stanno sorgendo per alimentare grossi impianti sportivi o grosse strutture come gli ospedali, le colonnine Volkswagen con batteria interna possono essere utilizzate anche per una gestione più efficiente dei consumi di energia, accumulandola quando è più conveniente e rilasciandola nelle ore del giorno in cui costa di più. 

Il progetto pilota con le nuove colonnine Volkswagen è anche gratuito. I cittadini della città di Wolfsburg che guidano un’auto elettrica possono recarsi presso uno di questi punti di ricarica e fare il pieno gratis fino alla primavera del 2021