Nasce la joint venture Prime Planet Energy & Solutions che svilupperà celle prismatiche anche per fornirle ad altre Case auto

Toyota aggiunge un nuovo e importante tassello alla sua strategia per l'elettrificazione. La Casa ha infatti annunciato oggi l'imminente avvio di una joint venture con Panasonic per lo sviluppo congiunto di celle prismatiche per le batterie, che in prospettiva saranno fornite anche ad altri costruttori.

Una società ad hoc

L'accordo tra i due colossi giapponesi porterà alla nascita della newco Prime Planet Energy & Solutions, le cui attività prenderanno il via dal prossimo 1° aprile con circa 5.100 lavoratori impiegati, di cui 2.400 in Cina. Toyota deterrà il 51% della nuova società e Panasonic il 49%.

2020 Lexus UX 300e

Non solo per Toyota

“Le batterie, come soluzione per le auto e per altre forme di mobilità, oltre che per diversi problemi ambientali, reciteranno un ruolo centrale nella società”, osservano i componenti della nuova joint venture, sottolineando che l'alleanza “fornirà le batterie non solo a Toyota, ma in modo ampio e stabile a tutti i potenziali clienti”.

Fotogallery: Lexus UX 300e