La Formula 1 virtuale non si vuole fermare. Eventi per sopperire ai GP cancellati con la divisione games del network in prima fila

C'è un mondo che, sopratutto per quello che è l'universo del motorsport, sta prendendo sempre più piede tra appassionati e piloti. Si tratta del mondo degli eSports, un tempo relegati al semplice concetto di "videogioco" ma divenuto oramai strumento quasi professionale con tanto di campionati ufficiali.

E proprio per affrontare quello che è il periodo legato all'emergenza Coronavirus, Motorsport Games - parte del nostro network Motorsport.com - ha annunciato la partnership strategica con Jean Eric Vergne - due volte campione del mondo Formula E - e Veloce Esport, per produrre e trasmettere l'innovativa serie di gare eSports chiamato #NotTheGP.

Si corre virtualmente

Per i meno avezzi? Una gara virtuale in sostituzione di quella reale che non si può disputare. Dunque, dopo l'iniziativa del gran premio d'Australia di Formula 1, domenica 22 Marzo sarà la volta del Gran Premio del Bahrain.

Dunque, un campionato virtuale che pone sullo stesso piano talenti reali e virtuali. E' oramai risaputo che piloti come Verstappen o Norris dedicano tante ore al mondo degli eSports tramite iRacing, mentre in questo caso verrà utilizzato F1 2019 della Codemasters.

La partnership #NotTheGP ideata proprio da Vergne, vede Motorsport Games mettere a disposizione la sua esperienza nella trasmissione in diretta e nella gestione delle competizioni online.

Gli eSports realtà consolidata

"Nell'ultimo anno abbiamo investito in modo significativo nel nostro team, nella tecnologia e nelle infrastrutture degli eSports e la collaborazione con un campione come Jean Eric e i suoi colleghi innovativi di Veloce è indicativa della volontà di condurre operazioni di eSport per collaborare" ha affermato Dmitry Kozko, CEO di Motorsport Games.

"#NotTheGP ha una vasta gamma di talenti ed esperienza nel mondo eSport sia dal punto di vista del gioco che della creazione di contenuti, quindi questa partnership consentirà ad entrambe le parti di portare le loro operazioni al livello successivo".

"Siamo rapidamente diventati il ​​partner di fiducia per i detentori dei diritti di sport motoristici e abbiamo una chiara storia di consegne tra cui la serie Le Mans Esports e eNASCAR Heat Pro League".

La gara #NotTheAusGP della scorsa settimana ha attirato oltre 2 milioni di visualizzazioni e oltre 6 milioni di impressioni. La gara comprendeva star del motorsport, tra cui il pilota della McLaren F1 Lando Norris e il pilota della Mercedes Formula E Stoffel Vandoorne, il portiere del Real Madrid Thibaut Courtois e una serie di piloti e influencer. Lo streaming dell'evento di Lando Norris ha battuto il record di Twitch per lo streaming di F1.