Atteso nel 2022, il modello che è già un instant classic potrebbe diventare la soluzione multispazio della gamma

La fine della Seat Alhambra segna l'inizio di un nuovo percorso per quello che è nel suo complesso il gruppo Volkswagen. Si tratta di un'era dove i minivan non fanno più parte delle scelte strategiche del gruppo stesso.

Il modello spagnolo veniva costruito nello stabilimento AutoEuropa di Palmela, in Portogallo, ma dopo due generazioni è stato deciso di staccare la spina. Dunque il futuro quale sarà considerando come anche la Volkswagen Touran potrebbe avere i giorni contati?

Soluzione elettrica

Il modello rimarrà disponibile sul mercato per circa due anni, ma alla fine verrà ritirato dalla gamma. Considerando anche il Tiguan AllSpace che offre uno spazio non dissimile e con una silohouette più da SUV, per la casa di Wolfsburg la soluzione sarebbe quella di sostituire il Touran con un modello elettrico. Ed effettivamente, una soluzione in rampa di lancio ci sarebbe: il Volkswagen ID.Buzz.

Fotogallery: Volkswagen I.D. Buzz a Pebble Beach

L'ID Buzz è il futuro

"Per qualcuno, la Touran è una macchina noiosa. Ha però una grande efficienza, un ottimo rapporto qualità-prezzo ed è un'ottima soluzione per la famiglia. Ora però abbiamo altri pensieri: la prossima generazione si lega alla famiglia ID, incluso l'ID Buzz. Insieme al Tiguan Allspace, questo è il successore del Touran", ha riferito ad Autocar Frank Welsch, membro del board Volkswagen.

Dunque non resta che attendere: le ultime informazioni parlano di un'ingresso in produzione nel 2022 con assemblaggio in Germania.

Cosa ne pensate del Volkswagen ID. Buzz? Potrebbe davvero diventare un'icona come il suo storico predecessore? Fateci sapere la vostra opinione qui nei commenti o sulla nostra pagina facebook.

Fonte: Autocar

Fotogallery: Volkswagen Touran