Il Comune mette a disposizione 1 milione di euro e preannuncia anche un incremento dei bonus per le bici elettriche

L’Aquila punta sulla mobilità elettrica. Il Comune ha stanziato 1 milione di euro per gli incentivi all’acquisto o al leasing di auto e veicoli commerciali full electric, destinati a professionisti e privati. Una somma che si può sommare naturalmente all’ecobonus statale fino a 6.000 euro, che proprio in questi giorni potrebbe vedere una nuova corposa iniezione di risorse attraverso l’attesissimo decreto Rilancio.

A chi sono rivolti

Gli incentivi, ha spiegato l’assessore alla Mobilità Carla Mannetti, “saranno erogati nella misura del 30% dell’acquisto della nuova auto elettrica, con un tetto di 8.000 euro per professionisti e imprese e di 4.000 euro per i cittadini” e “i beneficiari saranno determinati operatori economici e i cittadini del centro storico dell’Aquila e delle frazioni, intendendo come centro storico il perimetro delle mura urbiche disegnato dalla Regione Abruzzo per il bando ‘Fare Centro’ per quanto riguarda la città e quello determinato dal Prg per quanto concerne invece le frazioni”.

Anche bus e bici

Il sindaco Pierluigi Biondi, dal canto suo, ha ricordato che il recente arrivo nella flotta degli autobus della città di 6 nuovi veicoli elettrici, cui seguiranno a giugno 4 auto elettriche per la Polizia Municipale, già acquistate dal Comune.

E la spinta dell’Aquila alla mobilità sostenibile non si ferma qui. In attesa dei dettagli sul bonus statale per bici elettriche, monopattini e altri mezzi delle micromobilità, anch’esso contenuto nel decreto Rilancio, il Comune ha infatti preannunciato che incrementerà da 300 a 500 euro il buono che ha già messo in campo proprio per le e-bike.