La piccola vettura da città dell'italiana Estrima entra nel catalogo delle offerte di LeasePlan

La mobilità ai tempi del Coronavirus? Green, flessibile e "micro". Per questo LeasePlan ha introdotto la possibilità di noleggiare a lungo termine la microcar elettrica italian a due posti Birò.

Si tratta di una vetturetta elettrica da città che risponde alle esigenze di coloro che devono muoversi nella giungla cittadina e guardano ancora con timore car sharing e mezzi pubblici.

Da 229 euro al mese

L’idea è semplice: ti muovi in centro, entri nelle ZTL, ti ricarichi velocemente. LeasePlan offre il Birò a partire da 229 euro al mese (Iva esclusa). La vetturetta è disponibile in configurazione Summer, senza portiere o Winter, con carrozzeria chiusa. A listino ci sono anche Birò Big e Birò Box, con bagagliaio da 300 litri.

L’auto, dotata di una batteria da 3,3 kWh, ha una velocità massima di 60 km/h ed è guidabile anche dai quattordicenni in possesso di patentino o patente AM. È spinta da 2 motori elettrici Bruschless 48V ed è dotata di sistema di recupero di energia in frenata.

  • Batteria: 3,3 kWh
  • Velocità max: 60 km/h
  • Noleggio: da 229 euro/mese (Iva esclusa)
Estrima Birò per LeasePlan

Tre batterie, tutte “take-away”

Il Birò è una vetturetta elettrica costruita dalla Estrima, azienda fondata a Pordenone nel 2008 proprio per realizzare il veicolo elettrico, prodotto dal 2009 e venduto, sino ad oggi, in 3.500 esemplari in Italia e all’estero.

Dal 2013 il Birò è disponibile in tre diverse opzioni di batteria. Dallo stesso anno Estrima ha introdotto anche il sistema Re-Move, che come si intuisce permette di rimuovere la batteria e di ricaricarla anche a distanza.

Il Birò è in concorrenza con due mezzi che hanno fatto molto parlare negli ultimi mesi per gli spostamenti in città: Mole Urbana e Citroen Ami.