Il Paese scandinavo chiude l'anno con numeri incredibili: su 141.412 vetture immatricolate ben 76.789 sono a zero emissioni

Apripista e capofila della mobilità elettrica in Europa e nel mondo, la Norvegia, anche grazie a forti incentivi statali, fa registrare da anni numeri da capogiro in tema di vetture a zero emissioni immatricolate. Ma il 2020 rappresenta una data storica: quello appena concluso è il primo anno in cui le elettriche hanno superato le benzina, le diesel e le ibride.

Già, le elettriche pure (BEV) hanno conquistato il 54,3% delle vendite totali del 2020, avanzando ancora rispetto ad un 2019 in cui chiusero con un sempre ottimo 42,4%. E pensare che, stando alle dichiarazioni della Norvegian Road Federation, dieci anni fa non andavano oltre l’1%. Nel 2020 su 141.412 vetture vendute in Norvegia, 76.789 sono state completamente elettriche.

Addio termiche nel 2025

La Norvegia, che comunque è uno dei principali produttori di petrolio al mondo, è anche lo stato che per primo vuole dire addio alle auto a combustione interna. Lo stop alla vendita di vetture con motore endotermico, infatti, è stata fissata al 2025.

La nostra elettrica, Tesla Model 3

A sostegno della transizione energetica, come dicevamo, il Paese scandinavo ha messo in atto una forte politica di incentivazione all’acquisto di auto a batteria, che unita ad un reddito medio pro capite elevato, ad una discreta rete di colonnine e alla possibilità di molti di ricarica facilmente presso la propria abitazione ha portato allo storico risultato. Basti dire che a dicembre si sono registrate vendite record di BEV, che hanno toccato un picco del 66,7%.

La più vendute

A chiudere il 2020 in testa alla classifica delle auto più vendute è stata l’Audi e-tron quattro, che ha chiuso davanti alla Tesla Model 3 (la vincitrice del 2019), che si è dovuta accontentare del secondo posto. Colpisce inoltre la performance della Volkswagen ID.3, che è stata la più venduta nei quattro mesi in cui è entrata in commercio e che ha scalzato un’altra Volkswagen elettrica, la e-Golf, vettura che comunque rimane tra le più apprezzate del 2020.

Volkswagen ID.3

Un mercato in crescita

La cosa bella è che le previsioni degli analisti credono che le vendite delle auto elettriche continueranno a salire anche nel 2021, principalmente per l’aumentare dei modelli disponibili. La Norvegian EV Association (un'altra associazione nazionale sul tema delle zero emissioni) è convinta che alla fine di quest’anno le BEV saranno il 65% del totale.

Tra le auto che traineranno verso questo risultato ci saranno la Tesla Model Y, la Ford Mustang Mach-E ma anche i nuovi modelli a zero emissioni di BMW e Volkswagen. Unica paura, in uno scenario che sembra perfettamente definito, è rappresentata dal fatto che con l’aumentare delle vendite di auto elettriche sui principali Paesi europei, alcune Case decidano di contingentare i rifornimenti verso la Norvegia, andando a rallentare la crescita prevista del settore delle zero emissioni.