Le colonnine HPC da 300 kW arriveranno in 20 stazioni di servizio entro la fine del 2021 (con un plus speciale per le Taycan)

Della crescita della rete di ricarica in Italia ha parlato di recente anche Motus-E nel suo report annuale. Nel nostro Paese ci sono circa 20.000 stalli, ma il 96% di questi è ancora di tipo tradizionale, con potenza fino a 22 kW. Porsche Italia, Q8 e Enel X uniscono ora le forze per una maggiore diffusione delle colonnine ultrafast su tutto il territorio nazionale.

Nello specifico, la neonata collaborazione porterà all’installazione di punti di ricarica High Power Charging (HCP) di Enel X dalla potenza di 300 kW in 20 aree di servizio Q8 entro la fine del 2021. Si tratta del secondo accordo tra l'azienda guidata da Francesco Venturini e una compagnia petrolifera in pochi giorni. Questa intesa, nello specifico, prevede anche che uno dei caricatori presenti in ciascuna stazione e il relativo parcheggio siano riservati ai soli clienti Porsche, che potranno godere di una sorta di “corsia preferenziale” per ricaricare la propria Taycan e le future elettriche provenienti da Stoccarda.

Distribuzione omogenea

La prima stazione di ricarica frutto di questo accordo sorgerà presso il distributore Q8 di Paderno Dugnano, in provincia di Milano. A seguire sarà la volta di Carate Brianza (MB), Erbusco (BS), Padova, Perugia, Roma, Napoli, Polignano a Mare (BA), Brindisi, Porto Rotondo (OT).

Porsche Taycan 4S

In tutti i casi le stazioni di ricarica sorgeranno nei pressi di strade strategiche sia per gli spostamenti quotidiani sia per il turismo stagionale.

Sempre più ultrafast

“Grazie a questa collaborazione – ha commentato Pietro Innocenti, a.d. di Porsche Italia – siamo in grado di offrire ai nostri clienti un pacchetto di soluzioni di ricarica completo, con diverse opzioni: a casa e in viaggio. Chi guida una Taycan può contare su un'infrastruttura di ricarica ultra rapida presso i nostri 30 Centri Porsche italiani e su strutture in destinazioni prestigiose, come ristoranti e hotel normalmente frequentati dai nostri clienti”.

Facendo due conti, con le colonnine HCP di Enel X, che possono fornire energia anche a due veicoli contemporaneamente, una vettura come la Porsche Taycan, con batteria a 800 Volt, potrà ricaricarsi fino all’80% in circa 20 minuti.

Stazioni di servizio 2.0

“In questa fase di transizione energetica l’obiettivo di Q8 è contribuire alla realizzazione delle infrastrutture necessarie alla mobilità sostenibile in modo tale da soddisfare le esigenze di tutti i consumatori, compresi quelli sempre più numerosi che scelgono autovetture ibride o full electric”, ha commentato Giuseppe Zappalà, amministratore delegato di Q8.

“L’accordo con Q8 e Porsche è una dimostrazione di come tutti gli attori della filiera collaborino in sintonia per favorire il processo di cambiamento – ha aggiunto Augusto Raggi, Responsabile di Enel X Italia – Vogliamo incrementare le infrastrutture ultrafast perché siamo convinti che chi guida un’auto elettrica debba contare su una rete accessibile, ma anche sulla possibilità di fare un pieno di energia in breve tempo”.