Primo Meet del nostro evento. La conduttrice svedese ci ha raccontato come la mobilità sostenibile sia un qualcosa di realizzabile

In molti la conoscono per essere uno dei volti della televisione italiana, ma Filippa Lagerback è anche e sopratutto una grande portabandiera della mobilità sostenibile. La presentatrice svedese, nata a Stoccolma, è evidentemente figlia di una mentalità che nel nord Europa è oramai diffusa, e dunque è una sostenitrice della mobilità sostenibile e di uno stile di vita che mette al centro l'attenzione ed il rispetto per l'ambiente. 

Questo il motivo per cui abbiamo deciso di incontrare Filippa agli Electric Days: riuscire a scoprire come si vive in maniera elettrificata, riuscendo a gestire al meglio tutte quelle dinamiche legate alla gestione di una famiglia con esigenze e passioni differenti. 

Chi è Filippa Lagerback

Filippa Lagerbäck è nata a Stoccolma, ed è lì, all’età di a 14 anni , che viene “scoperta” da un model scout. Dopo alcuni fortunati spot e partecipazioni a programmi televisivi nazionali, l’Italia diventa definitivamente casa dove costruisce la sua famiglia composta dal marito Daniele Bossari e la figlia Stella.

Attualmente assiste Fabio Fazio nell’appuntamento settimanale di Che tempo che fa, ora su Rai3.
Da sempre attenta ai problemi ambientali e al rispetto del pianeta, Filippa fa dell’ecologia e dell’amore verso la natura i punti cardine di uno stile di vita fatto di scelte consapevoli.

Proveniente da un paese, la Svezia, in cui vige una legge in cui la natura è patrimonio di tutti, Filippa porta avanti quotidianamente il suo impegno verso un mondo più green attraverso piccoli, ma importanti gesti di vita quotidiana. Nel 2013 ha pubblicato il libro “io pedalo. e tu?”