QuantumScape ce l’ha fatta: aveva detto che avrebbe testato le celle con elettrolita solido a 10 strati su ricariche lunghe entro la fine dell’anno, e c’è effettivamente riuscita ottenendo risultati molto interessanti.

La società ha pubblicato oggi i dati sulle prove effettuate dimostrando l'affidabilità e la longevità di queste nuove celle per le batterie allo stato solido, che sono più grandi e più capienti di quelle testate in precedenza. Dopo 800 cicli di oltre un’ora hanno dimostrato di avere una capacità di ritenzione dell’energia di oltre l’80% rispetto alle condizioni iniziali.

Lunga vita al solid state

“Siamo lieti di condividere questi dati sulle prestazioni delle nostre celle a 10 strati – ha dichiarato Jagdeep Singh, cofondatore e ceo di QuantumScape – Quanto ottenuto con questi test dimostra che siamo in grado di rispettare una scaletta sullo sviluppo delle nostre batterie allo stato solido”.

L'azienda, in effetti, sembrerebbe essere la prima al mondo ad aver realizzato celle con elettrolita ceramico a 10 strati che dopo 800 cicli sono ancora adatte a essere utilizzate sulle auto elettriche. Lo ha fatto testando i propri accumulatori a una temperatura di 25 gradi e a una pressione di 3,4 atmosfere, con intensità di carica e scarica (C-Rate) 1C-1C, che significa un’erogazione continua di 1 Ampere per 1 ora.

 
C-Rate di carica e scarica 1,2C - 1,2C
Densità di carica 3.0 mA/cm2
Carico del anodo 2,5 mA/cm2
Temperatura  25° C
Anodo litio metallo
Scarica 100%
Area 70x85 mm
Pressione 3,4 atmosfere
Strati delle celle 10

Sempre più strati

QuantumScape ha affermato di essere già al lavoro per sviluppare nuove batterie allo stato solido che abbiano migliori prestazioni e che adottino celle dotate di un numero maggiore di strati. L'azienda era partita con celle a uno strato, per passare poi a celle a due strati e a quattro. Ora è arrivata a dieci e ha intenzione di aumentare ulteriormente. Per mettere a punto i nuovi prodotti continuerà a realizzare lotti prototipali che fornirà poi ai suoi clienti per valutare insieme caratteristiche e affidabilità.

La produzione avviene al momento presso la prima linea allestita dalla società americana, chiamata QS-0. I test di sviluppo avvengono invece in diversi luoghi. Tra questi anche lo stabilimento Volkswagen di Sazgitter, dove la Casa tedesca ha un accesso privilegiato a questo tipo di batterie essendo tra i maggiori sostenitori dei progetti di espansione di QuantumScape.