Di tanti mezzi di trasporto a zero emissioni questo ancora mancava. Dalla Francia, infatti, arriva una strana motoslitta elettrica particolarmente compatta e leggera: è prodotta dalla Moonbike, azienda fondata ad Annecy da un ingegnere aeronautico con la passione per gli sport invernali e la vita all’aria aperta, e per quanto rigorosamente transalpina sarà venduta negli Stati Uniti, dove questo tipo di veicoli “ricreativi” ha un forte seguito.

La Moonbike, come detto, non è una motoslitta tradizionale. È più un ibrido tra quella e una biciletta a batteria con un cingolo e uno sci al posto delle ruote. Rigorosamente monoposto, va benissimo per spostarsi su fondi innevati, ma promette di essere anche molto divertente ed è principalmente per cavalcate ad alto tasso adrenalinico che è stata progettata

Peso piuma

A prescindere dall’uso che se ne vorrà fare, la Moonbike è spinta da un motore da 5 CV di potenza che consente a questo mezzo di raggiungere a 42 km/h (anche qui, le differenze con le motoslitte vere è sostanziale, considerando che in media a bordo di quelle si possono superare abbondantemente i 100 km/h).

Però, la Moonbike ha dalla sua un peso di soli 82 kg che la rende particolarmente agile e maneggevole. Per quanto riguarda la batteria, monta un accumulatore da 2,5 kWh che garantisce un’autonomia d’esercizio di 1 ora in modalità “sport” e di 90 minuti in modalità “eco”, il che significa che nel primo caso può viaggiare per circa 20 km, nel secondo per circa 35 km.

La motoslitta elettrica Moonbike
  • Batteria: 2,5 kWh (5 kWh optional)
  • Peso: 82 kg (94 kg con batteria maggiorata)
  • Potenza max: 5 CV
  • Velocità max: 42 km/h
  • Autonomia: fino a 35 km 

Arriverà anche da noi

Se si vogliono autonomie maggiori si può optare per la batteria da 5 kWh, disponibile come optional, che aggiunge al mezzo 12 kg di peso. Per quanto riguarda la ricarica, la Moonbike è compatibile sia con la rete domestica (in questo caso un "pieno" si fa in circa 5 ore) sia con dispostivi più rapidi che dimezzano i tempi.

La Moonbike, che per certi versi ricorda una e-bike adattata per i fondi innevati) è prossima alla commercializzazione e avrà un prezzo di partenza pari a 8.000 dollari (sempre meno di una Tesla Model 3 cingolata!). Dopo l’esordio statunitense, l’azienda francese, che ha dichiarato una capacità produttiva di 400 unità all’anno, ha intenzione di renderla disponibile anche in Europa.