Più batterie significa veicoli più pesanti. È per questo e altri motivi che le auto elettriche hanno bisogno di pneumatici speciali. Anche per Hankook è dunque arrivata l’ora di lanciare la sua prima famiglia di gomme pensate appositamente per le vetture full electric. Si chiamano iON e si presentano in tre tipologie, con misure compatibili con cerchi da 18 a 22 pollici.

Il primo è lo pneumatico estivo Hankook Ventus iON S e sarà disponibile in Europa da maggio 2022, mentre la versione invernale Hankook Winter i*cept iON sarà in commercio da settembre . Per il mercato nordamericano ci sarà invece lo pneumatico all-season Hankook Ventus iON.

Meno rumore

Quello pensato per la bella stagione e destinato al Vecchio Continente ha “ottenuto la certificazione A/A/A sull’etichetta europea”, come specifica Klaus Krause, responsabile del centro tecnico Hankook Tire Europe ad Hannover, in Germania. Un risultato che rende tutti “particolarmente orgogliosi”.

Foto - Pneumatici Hankook iON

L’azienda fa sapere che le nuove gomme per veicoli elettrici sono state sviluppate con gli obiettivi di ridurre sia “la resistenza al rotolamento” che “la rumorosità, garantendo al tempo stesso un’elevata tenuta”. Un risultato ottenuto combinando la tecnologia Hankook sound absorber con il design dei nuovi battistrada.

E più autonomia

La promessa è che chi sceglierà questi pneumatici avrà “una maggiore autonomia con una singola ricarica” e “un’esperienza di guida migliore sotto ogni aspetto”. In più, i nuovi prodotti “sono stati progettati per resistere alle sollecitazioni generate dalle elevate curve di coppia dei propulsori elettrici”.

Ancora, le gomme Hankook utilizzano oli naturali per garantire “una maggiore sostenibilità ambientale”. Il tutto, quindi, “contribuendo in modo significativo alla riduzione delle emissioni di CO2 del traffico stradale”.

Gli pneumatici per la mobilità elettrica della società tedesca sono stati scelti per il primo equipaggiamento da marchi come Audi, BMW, Porsche, VW e altri Ma i piani non finiscono qui, perché Hankook dichiara che sta lavorando su “ulteriori design di prodotti specifici”.