Per il secondo anno consecutivo, Porsche si aggiudica il premio DealerStat, lo studio realizzato da Quintegia che analizza il livello di soddisfazione delle concessionarie nel rapporto con le case automobilistiche. Il riconoscimento è stato consegnato nel corso della seconda giornata di Automotive Dealer Day, alla presenza dei responsabili dei vari brand coinvolti nell'analisi.

Quest'anno lo studio ha coinvolto 33 marchi con tre new entry rappresentate da Cupra, DR e Maserati. Sono stati raccolti 1.378 questionari, per una copertura pari al 61% dei dealer presenti sul territorio nazionale. Questi sono stati chiamati a rispondere a 60 domande legate a diverse aree di business, per valutare il loro rapporto con casa madre.

La migliore per il secondo anno

Dopo il successo dello scorso anno, Porsche conquista anche l'edizione 2022 dello studio realizzato da Quintegia, salendo sul gradino più alto del podio con un punteggio di 4,11 punti (in una scala che va da 1 a 5). Dietro di lei si sono posizionate Toyota e Cupra, rispettivamente con 3,97 e 3,96 punti. Le aree nelle quali Porsche si è maggiormente distinta sono due: il management del post-vendita e la customer experience, mentre il settore nel quale secondo i dealer il marchio dovrebbe migliorare è quello del supporto per la gestione dei servizi informatici.

"Vincere DealerStat è sempre motivo di grande orgoglio – ha dichiarato Pietro Innocenti, amministratore delegato di Porsche Italia -. Il 2021 è stato un anno di grandi novità: a partire dall’inaugurazione del Porsche Experience Center, al lancio di Destination Porsche, la nostra nuova Corporate Architecture e alla nascita dei Centri Porsche Approved and Service. Novità che rafforzano la fedeltà al marchio, consentendoci ottime performance. Ringrazio i nostri dealer, con l’impegno ad una collaborazione sempre più efficace".

DealerStat 2022

Spazio anche alle elettriche

Si conferma anche per la diciannovesima edizione di DealerStat la presenza dell'area elettrificazione, sulla quale i concessionari sono stati chiamati ad esprimersi tenendo in considerazione tre parametri principali: competitività della gamma di vetture elettriche e plug-in nei prossimi tre anni, la completezza dell’offerta a supporto della vendita e le linee guida e la formazione fornite al concessionario.

A primeggiare in questa categoria è stata Volvo, con un punteggio di 4,04 punti. Dietro di lei si è posizionata Renault, ferma a 3,90 punti, mentre a chiudere il podio è stata Porsche, con 3,89 punti.

Fotogallery: Foto - DealerStat 2022 ad Automotive Dealer Day