Rivian ha iniziato a diffondere negli Stati Uniti una rete di colonnine di proprietà, con la quale vuole offrire ai suoi clienti un servizio simile a quello che Tesla ha messo in piedi con i Supercharger.

Il modello di business, in effetti, sembra lo stesso. A cambiare, chiaramente, sono i numeri. Tesla ha la più grossa rete di ricarica al mondo, Rivian, con la sua Adventure Network, è solo all’inizio, ma sembra aver deciso di percorrere la stessa strada.

Due reti in una

Una via che Tesla a parte non è poi così diffusa. La maggior parte della Case automobilistiche preferisce concentrarsi infatti su altri aspetti inerenti la mobilità elettrica, stringendo partnership e accordi di vario tipo con provider esterni specializzati proprio nella gestione delle stazioni di ricarica. O riunendosi in veri e propri consorzi.

Nel seguire il “modello Tesla”, Rivian non si è limitata solo a replicare i Supercharger con colonnine ad alta potenza da 200 kW, ma ha deciso di affiancargli anche altre infrastrutture in corrente alternata da 20 kW, chiamate Rivian Point, che ricordano i Destination Charger di Musk e soci.

 

600 stazioni negli Usa

Avere una rete di ricarica propria, negli Stati Uniti come in Europa, darebbe alla Casa sostenuta da Jeff Bezos di Amazon la possibilità di controllare e gestire più facilmente le proprie stazioni, con potenziali vantaggi nel "coordinamento" tra veicolo e network.

RJ Scaringe, ceo e fondatore di Rivian, ha affermato: “In effetti è abbastanza complesso installare stazioni di ricarica a corrente continua, si devono rispettare tante condizioni e si deve trovare una location che abbia una rete elettrica adeguata. Si deve poi trovare l’accordo con i proprietari dell’area, ottenere i permessi a costruire, installare le proprie colonnine in modo adeguato e far ispezionare la struttura dagli enti locali”.

Ciò nonostante, Scaringe ha anche detto che punta ad aprire 600 stazioni entro un anno. Per ora, dopo la prima inaugurata a giugno, ne ha messe in funzione altre 6, con l’ultima, situata a Barstow, in California, che ha aperto i battenti proprio questa settimana.

Fotogallery: Foto - Rivian R1S prova su strada