ABB è stata scelta per fornire motori elettrici a treni a basso impatto ambientale che entreranno in funzione sulla rete ferroviaria europea, prendendo servizio in Regno Unito, Spagna, Portogallo, Germania e Austria.

Nello specifico, ABB ha ricevuto un ordine da Stadler Valencia, azienda iberica che opera nel settore ferroviario, per equipaggiare 300 nuovi treni con tecnologie di trazione ad alta efficienza energetica. Il contratto tra il colosso svizzero-svedese e la società spagnola ha un valore di 170 milioni di euro.

Un po' treno, un po' tram

ABB fornirà a Stadler Valencia sistemi di trazione Bordline che si compongono di unità propulsiva, elettronica di potenza ed elettronica ausiliaria in un unico alloggiamento particolarmente compatto, che sarà alimentato dalla rete elettrica sospesa sopra i binari, che prima di arrivare all'unità di trazione vera e propria verrà stabilizzata per ottimizzare le prestazioni del powertrain.

La cosa interessante è che questi sistemi di trazione elettrici sono destinati ai particolari Citylink della Stadler, delle specie di treni-tram che possono viaggiare sia sulla normale rete ferroviaria sia sui binari cittadini del trasporto pubblico urbano su rotaia, arrivando a toccare velocità fino a 100 km/h.

I treni elettrici Citylink motorizzati da ABB

Un fine lavoro di messa a punto

I sistemi di trazione ABB sono progettati, oltre che per rispondere al meglio alle esigenze dei mezzi Citylink, anche in funzione dei luoghi dove i treni saranno effettivamente impiegati e saranno sottoposti ad alcune modifiche che tengano conto del clima e delle temperature dei vari luoghi dove prenderanno servizio.

Edgar Keller, presidente della Traction Division di ABB, ha dichiarato:

“Siamo entusiasti di scrivere il futuro della mobilità sostenibile con questi progetti. Portare le nostre tecnologie di trazione su questi nuovi treni significa garantire maggiore efficienza energetica, sicurezza e disponibilità di mezzi per il trasporto ferroviario in Europa e nel Regno Unito. Apprezziamo molto la fiducia che Stadler continua a dimostrare nelle nostre tecnologie e competenze nel campo della trazione e siamo pronti a lavorare con Stadler per progettare i treni del futuro”.

Fotogallery: I treni elettrici Citylink