Non solo il SUV elettrico Ocean, da poco in consegna negli Stati Uniti: l'americana Fisker è infatti al lavoro su altri due modelli a batteria. Si tratta della Pear, in vendita dal 2025 a poco meno di 30.000 dollari (27.500 euro), e soprattutto dell'ammiraglia Ronin, definita come una GT cabriolet.

Della seconda non sappiamo molto, se non che costerà circa 200.000 dollari e che entrerà in commercio fra almeno 3 anni. Ma molte più informazioni potrebbero essere svelate il 3 agosto, quando la Casa rivelerà finalmente la sua prossima creatura.

Super veloce e con 1.000 km

È il fondatore e ceo Henrik Fisker ad annunciare l'evento, con un post su Instagram che mostra un render/teaser della vettura. La promessa è di portare in strada un'auto elettrica "super veloce" e con 5 posti, che punta a diventare la vettura "da gran turismo a lunga percorrenza per eccellenza, con un'autonomia di 600 miglia". In pratica, quasi 1.000 chilometri: precisamente 965,6 km.

 

Ora come ora, la Fisker Ronin diventerebbe così l'auto elettrica con più autonomia in circolazione, ma non bisogna escludere che, da qui al 2025, vengano presentati altri modelli con range persino superiori.

Com'è dentro e fuori

A rendere possibile questo chilometraggio sarà il pacco batterie strutturale, anticipato un anno fa dal ceo. La GT avrà anche "porte uniche, per una migliore entrata e uscita, e un interno lussuoso e sostenibile, che traccia una nuova e avanzata direzione del design".

Già, a proposito di design, il teaser della Fisker Ronin mostra un tetto metallico retrattile chiuso, che permette di ammirare alcuni dettagli sportivi, come i parafanghi "muscolosi", il cofano scolpito e ventilato, la barra luminosa posteriore e le grandi ruote. Ora non resta che aspettare.

Fisker Project Ronin Teaser 2