Per il Tesla Cybertruck è tempo di prove, anzi di crash test. Un prototipo incidentato è stato avvistato su un autocarro negli Stati Uniti dopo essersi ribaltato e il video è stato prima pubblicato su TikTok (da @ctllogisticsinc), poi cancellato e ripubblicato sul forum Cybertruck Owners Club dall'utente Old Spice.

Il filmato è interessante anche perché ci fa vedere molto del prototipo, anche a bordo, e un adesivo sulla fiancata conferma che la prova è stata eseguita dall'MGA Research Corporation, leader mondiale nei test di sicurezza indipendenti.

Una simulazione controllata

Secondo il sito di MGA, i test sui fossati ricreano una situazione di ribaltamento comune lungo una strada, dove un pendio ripido può facilmente far cadere le auto e farle capovolgere.

Per ricreare questa situazione in un ambiente controllato, il muro del fosso di MGA utilizza dei martinetti idraulici per regolare l'angolo del muro da 35 a 55 gradi, mentre l'angolo di avvicinamento dell'auto al muro del fosso è regolabile da 5 a 20 gradi.

Oltre al test del fosso, MGA può esegue il test della rampa, che consiste nel proiettare metà del veicolo su una rampa regolabile, test del suolo o del marciapiede, che viene eseguito posizionando il mezzo su un carrello, e test di ribaltamento con carrello, che richiede che il veicolo si appoggi su un carrello impostato a 23 gradi e poi deceleri rapidamente, causando la continuazione del veicolo in avanti e il rotolamento.

Tornando a questo particolare Cybertruck incidentato, il video (e gli screenshot) mostrano come la parte superiore del tetto si sia piegata dopo l'impatto e come gli airbag si siano dispiegati ed alcuni elementi del rivestimento siano stati colpiti.

Entrambi i vetri posteriori non si vedono, presumibilmente perché si sono rotti nell'impatto, mentre il massiccio parabrezza è incrinato. Per il resto il Tesla Cybertruck sembra essere rimasto intero.

Tesla Cybertruck dopo il crash test (Fonte: Cybertruck Owners Club)

Il Tesla Cybertruck dopo il crash test (Fonte: Cybertruck Owners Club)

Si può anche dare un'occhiata al sedile posteriore e al display che lo accompagna, oltre al bracciolo centrale con due portabicchieri, e si può notare che il pavimento è completamente piatto (visto che è un mezzo elettrico).

Il video in rete

Nel video si vede che sullo stesso autocarro c'è un altro Cybertruck, ma è coperto e non sappiamo nulla su di esso. A questo punto vale la pena sottolineare che l'aspetto di un'auto dopo un incidente non fornisce una chiara indicazione di quanto sia sicura. Questo ce lo diranno gli esiti ufficiali dei test.

Il mese scorso, un prototipo di Cybertruck è stato avvistato apparentemente intatto su un autocarro con una nota scritta a mano su uno dei finestrini che recitava: "Completed Crash Ready". Per saperne di più però bisogna aspettare ancora, la presentazione ufficiale di Tesla ci sarà solo tra qualche settimana.

Fotogallery: Foto - Tesla Cybertruck