Con le caratteristiche sia di una moto che di un’auto, il quadriciclo elettrico Swapa ZIP parte dalla Cina e sbarca in Italia. A distribuirlo sarà la lombarda Filante Motors, società di Pero (provincia di Milano) specializzata in logistica delle quattro ruote.

“Il futuro della mobilità urbana vedrà una crescita della popolarità delle minicar elettriche, in particolare di quelle classificate come quadricicli che possono essere guidate a partire dai 14 anni”, commenta Francesco Maria Farina, managing director dell’azienda. Scopriamo quindi i segreti della nuova arrivata, in produzione da aprile e in consegna da agosto.

Piccola, ma tecnologica

La Swapa ZIP è una vetturina a batteria per città, dalle dimensioni di 2,52 metri in lunghezza, 1,34 metri in larghezza e 1,41 metri in altezza. “I due posti – specifica Filante – sono posizionati in modo lineare per mantenere una carrozzeria stretta e agevolare il parcheggio del veicolo”.

  • dimensioni: 2,52-1,34-1,41 metri
  • posti: 2
  • autonomia: 100 km
  • velocità max: 45 km/h
  • motore: asincrono
  • batteria: agli ioni di litio, da 6,45 kWh
Il quadriciclo elettrico Swapa ZIP

Uno scorcio degli interni di Swapa ZIP

Il quadriciclo ha un’autonomia dichiarata di circa 100 chilometri e raggiunge la velocità massima di 45 km/h. Monta un motore elettrico asincrono e una batteria agli ioni di litio da 6,45 kWh, composta da due unità dal perso di 18,5 kg ciascuna.

“L’interno della Swapa ZIP presenta un’abitabilità curata, con un display touchscreen da 12,3” che integra sia il cruscotto che i comandi del sistema multimediale. Funzionalità di connettività come il 4G, lo sblocco tramite smartphone e il monitoraggio remoto dello stato di ricarica e della posizione del veicolo migliorano ulteriormente l'esperienza di guida. L’azienda garantisce anche aggiornamenti over-the-air per il sistema multimediale e diagnostica remota”.