Siamo nel 2018 quando LiveWire fa ancora parte del portafoglio prodotti di Harley-Davidson. Ai tempi, l'azienda rilascia alcuni schizzi e concept di modelli che sembrano davvero destinati i clienti, fra cui una bici elettrica dall'aspetto accattivante.

La promessa è di rendere presto disponibile l'e-bike. Ma poi niente. La società-madre scorpora il marchio e dei progetti non se ne sente più parlare. Fino ad oggi, con la pubblicazione di un brevetto che richiama i disegni di allora.

I brevetti

Stesso telaio e stessa configurazione delle sospensioni, con anche stesso pacco batterie alettato: le foto qui sotto mostrano che siamo di fronte a un vecchio progetto rispolverato. Non sappiamo però perché LiveWire ci abbia rimesso mano.

LiveWire E-Moto 1
LiveWire E-Moto 2
LiveWire E-Moto 3

È vero che le aziende riutilizzano spesso alcune opere incora in fase embrionale e poi accantonate, magari per nasconderle da occhi indiscreti. Ma LiveWire non dà spiegazioni e non fa menzione dei concept prevedenti.

Queste domande portano a pensare che il marchio regalerà forse qualcosa di nuovo. Non è infatti un segreto che la società sia in difficoltà economica e che la sua gamma prodotti non sia esattamente accessibile. Un modo semplice per racimolare qualcosa sarebbe proprio quello di produrre un'e-bike potenziata, con un prezzo di circa 10.000 dollari. 

Non salverebbe l'azienda, ma darebbe un contributo, considerato anche il bel design.