Il campionato di corse americano Nascar (National Association for Stock Car Auto Racing) e la multinazionale dell'elettrificazione ABB hanno unito le forze con Chevrolet, Ford e Toyota per sviluppare una nuova auto elettrica ad alte prestazioni destinata alle gare "ovali".

L'obiettivo del progetto non è solo quello di dimostrare il potenziale delle corse di auto elettriche, ma anche quello di sondare il terreno per verificare l'effettivo interesse dei fan verso questa nuova categoria.

Un'auto unica

La nuova hypercar elettrica da pista è stata messa alla prova durante la Chicago Street Race dal pilota veterano David Ragan. Per scendere nei dettagli si tratta di una sportiva con tre motori Stard UHP a 6 fasi alimentati da una batteria da 78 kWh: un powertrain in grado di produrre fino a 1.000 kW di potenza di picco.

In base a quanto dichiarato dai produttori, l'auto è in grado di accelerare due volte più velocemente rispetto a una tipica stock car termica e, grazie alla frenata combinata, anche la decelerazione è ben più potente.

 

Una competizione dedicata

Secondo ABB e le varie Case auto che hanno partecipato al progetto, probabilmente in futuro ci sarà una serie di gare specifiche per questa categoria di veicoli, con l'obiettivo per la Nascar di ridurre le emissioni a "zero" entro il 2035.

Quel che resta da capire, tuttavia, è l'autonomia che questo genere di auto riuscirà a garantire durante gli utilizzi più intensivi, come quelli delle gare in pista con temperature molto elevate nelle stagioni più calde dell'anno.

Nascar Unveils EV prototype

Il prototipo di auto elettrica da corsa Nascar