Una partnership americana per un EV crossover. Sarà prodotto in Michigan dal 2022

Continua l'offensiva Ford sul campo della mobilità a zero emissioni. Soprattutto sul mercato nordamericano. Questa volta, però, non si tratta di modelli di nicchia come la sportiva ispirata alla Mustang o la variante EV del famoso pickup F-150 (entrambe a zero emissioni). Ora la Casa dell'Ovale Blu sta pensando ad un crossover di medie dimensioni che rappresenterebbe il vero passo verso l'elettrificazione grazie a volumi consistenti. Stando alle previsioni, infatti, Ford punta ad una produzione di 65.000 unità all'anno.

Un modello a metà con la Lincoln

Al momento si tratta solo di indiscrezioni. Ma a quanto pare la Casa americana intende costruire un crossover elettrico di dimensioni medie che sarà proposto sia a marchio Ford sia a marchio Lincoln. Per meglio capire che tipo di mezzo intenda costruire Ford possiamo dire che il nuovo modello sarà di dimensioni paragonabili a Ford Edge e Lincoln Nautilus (siamo intorno ai 4,8 metri di lunghezza).

Made in Michigan

Dei due modelli (o meglio, del modello declinato nei due brand) conosciamo i codici CDX746 e CDX747. Sappiamo anche che le linee di montaggio saranno allestite nell’impianto di Flat Rock in Michigan, dove attualmente è in corso la produzione della Lincoln Continental, destinata a uscire di scena nel 2021. Si stima quindi che fra il 2022 e 2023 inizierà la produzione dei nuovi crossover, insieme a quella della "Mustang EV".