L'alleanza con l'azienda che produce gli iPhone finalizzata inizialmente al mercato cinese, spazio anche all'Internet of Vehicles

Un nuovo tassello si aggiunge alla strategia di FCA per l'auto elettrica. In attesa di vedere come si configurerà l'alleanza con PSA, la casa italo-americana conferma infatti di aver intavolato una trattativa su questo fronte con Hon Hai Precision, produttore di microprocessori che fa capo al gruppo Foxconn, celebre per il suo ruolo chiave nella realizzazione degli iPhone.

Si parte dal mercato cinese

Le discussioni in corso, fanno sapere da FCA, riguardano la possibile costituzione di una joint venture paritetica per lo sviluppo e la produzione in Cina di veicoli elettrici di nuova generazione, oltre all'ingresso nel business IoV (Internet of Vehicles).

Il gruppo italo-americano sottolinea che la collaborazione sarebbe focalizzata inizialmente sul mercato cinese dei veicoli a batteria.

Fiat 500 elettrica, tutto quello che sappiamo di lei aspettando il 2020

Accordo preliminare in arrivo

Le due aziende sono in procinto di firmare un accordo preliminare che disciplinerà le ulteriori discussioni, con l'obiettivo finale di raggiungere nei prossimi mesi un'intesa vincolante e definitiva. Tuttavia, memore anche di quanto accaduto la scorsa estate con Renault, FCA precisa che non c'è “garanzia del fatto che tale accordo sarà raggiunto o lo sarà entro tale termine”.

Fotogallery: Nuove Jeep Compass PHEV e Renegade PHEV, la linea di montaggio "4.0" a Melfi