Confermate le promesse attese: architettura a 900 Volt, ma sopratutto il superamento della fatidica "Soglia 400 Miglia" di autonomia.

Il cammino di Lucid in quella che è la via dell'elettrico, si avvale di un nuovo capitolo. L'azienda di Bernard Tse e Sam Weng ha infatti ricevuto l'autorizzazione da parte dello Stato della California per iniziare ad effettuare delle prove su strade pubbliche con la propria Lucid Air.

Si tratta di una "prima" considerando come, fino a questo momento, Lucid poteva mettere alla prova i propri mezzi in fase di pre-produzione, solo in strade a proprietà privata. Un'auto che, tra l'altro, avevamo avuto modo di poter vedere da vicino durante il nostro Viaggio in Silicon Valley.

Architettura a 900 Volt

Dunque, aria di sviluppo per Lucid, tanto più che, secondo quanto riferito da Electrek, il CEO e CTO d Lucid, Peter Rawlinson, avrebbe affermato come la propria Air avrà un'architettura delle batterie a 900 Volt, dunque con una tensione maggiore di quanto visto sulla Taycan.

Lucid Air

"Tesla ha un'architettura a 400 volt, Porsche ha introdotto il sistema a 800, noi ci stiamo indirizzando verso un sistema a oltre 900 volt". Con un'architettura del genere, il vantaggio sarà quello di avere un tempo di ricarica in corrente continua molto più veloce. Sarà interessante capire quanto sarà in grado di sfruttare il sistema la futura Lucid Air.

La Porsche Taycan, tanto per citare un esempio, ha una stima di picco di potenza in fase di ricarica di 270 kW (anche se, nella nostra prova, abbiamo constatato un picco di 196 kW, per la disponibilità anche dello stoccaggio di corrente elettrica), mentre la Air potrebbe quindi arrivare a 300 kW.

A titolo informativo, il consorzio Ionity può offrire un massimo di 350 kW, così come le stazioni Electrify America.

Quota 400 miglia

Non è stato un cammino facile quelo di Lucid, che ha visto accumulare un paio d'anni di ritardo; la recente iniezione di finanziamenti necessari per portare avanti il proprio percorso, ha portato l'azienda di Newark a poter portare in produzione la propria Air, nel quarto trimestre del 2020. Al riguardo, gli ultimi rumors confermano comunque come la Air manterrà la promessa dell'autonomia di 400 miglia - 643 chilometri. Si tratta di un valore ritenuto come una sorta di Santo Graal, tanto più che Lucid sarebbe il primo produttore a infrangere questa barriera.

Lo stesso Elon Musk ha promesso una Model S da 400 miglia, senza indicare però i tempi di realizzazione. Un'ulteriore sfida all'interno di quello che è il cammino nell'elettrificazione.

Lucid Motors Twitter mention

 

La versione di produzione di Lucid Air sarà presentata al prossimo Salone dell'Auto di New York, e dovrebbe comunque mantenere stile e proporzioni verosimili.