Dovrebbe essere la Volkswagen ID. Space Vizzion a prendere il posto dell'ammiraglia della casa di Wolfsburg

La Volkswagen Passat vivrà ancora per un tempo limitato. Non si tratta di una speculazione ma quanto trapelatodalle parole di Johan de Nysschen, il CEO di VOlkswagen America che al Chichago Auto Show ha sottolineato la questione, in linea con quello che è il percorso della casa di Wolfsburg: "La passat avrà una durata limitata in termini di pianificazione e planning".

La questione è aperta, considerando anche come negli Stati Uniti, lo scorso anno la Passat abbia venduto 14.123 esemplari. Dunque un grande cambiamento, in questo caso un modello completamente elettrico, potrebbe essere la panacea.

Passaggio di mano

Dunque l'immediata conseguenza a livello di pensiero potrebbe essere l'avvicendamento tra la Passat e la versione di produzine della Volkswagen I.D Vizzion nel caso della berlina e la Concept Space Vizzion per la station wagon.

"Cosa ci sarà dopo l'attuale Passat? L'eventualità è quella che giungerà a fine ciclo di vita e verrà sostituita con una vettra che non presenterà una motorizzazione a combustione interna" 

Non resta dunque che attendere la nuova generazione: da noi in Europa, la Passat può essere acquistata anche in declinazione ibrida plug-in. In futuro oviamente, la Passat sarà basata sulla nuova piattaforma elettrica MEB e sarà verosimilmente denominata ID.5.

Fotogallery: Volkswagen ID. Space Vizzion mostrata a Los Angeles

Ad oggi, ciò che sappiamo sulla Space Vizzion riguarda l'autonomia che può raggiungere verosimilmente 590 km secondo il ciclo WLTP con una Batteria da 82 kWh nominali e 77 utilizzabili. Avrà la trazione integrale o anche singola trazione posteriore, dunque sarà deducibile dal numero di motori presenti sugli assi. La potenza dovrebbe raggiungere i 250 kW.

La versione station wagon avrà invece 665 chilometri di autonomia con una batteria che dovrebbe raggiungere i 111 kWh di capacità.

Source: cnet.com