Il SUV compatto PHEV arriverà sul mercato a fine estate con una batteria da 8,5 kWh effettivi e prezzi che partono da 47.770 Euro

Il processo di elettrificazione deve continuare ad andare avanti raccontava Michele Crisci, presidente di Volvo Italia durante la presentazione. E la realizzazione presente di questo percorso è confermata dalla conferma dell'arrivo sul Mercato della XC40 Recharger T5 Plug-in Hybrid. Dunque partiamo subito da un elemento fondamentale visto il quadro: il prezzo. 47.770 Euro la variante Inscription/Expression, 50.920 per la variante R-Design, con un bonus di 2.500 euro (con rottamazione) in termini di eco incentivi.

Un modello che avrà un compito importante, come quello di spingere la strategia Volvo attraverso quello che viene considerato come un "ponte", ovvero la tecnologia ibrida plug-in. Obiettivo conclamato, rappresentare il 16% delle vendite totali di XC40 in questo 2020.

Fotogallery: Volvo XC40 Recharge T5 Plug-in Hybrid

Pacco batterie da 10,7 kWh

Dunque l'arrivo sul mercato è confermato per la fine dell'estate per questa ibrida plug-in a trazione anteriore basata sulla piattaforma CMA, la stessa delle versioni endotermiche e della versione elettrica. Il propulsore endotermico è un 1.5 turbo benzina a 3 cilindri da 180 CV unito ad un piccolo motore elettrico da 82 CV.

La potenza totale arriva così a 262 CV, con 425 Nm di coppia e cambio automatico a 7 rapporti. Il pacco batterie ha una capacità di 10,7 kWh nominali, 8,5 effettivi per circa 45 chilometri di autonomia in elettrico puro.

La garanzia sul pacco batterie è di 5 anni, o in alternativa 150.000 chilometri. Il consumo medio secondo ciclo WLTP citato dalla stessa casa madre, comporta 2/2,4 litri ogni 100 km con 45-55 g/km di CO2 emessa. Velocità massima raggiungibile? 180 km/h limitati a livello software in quella che è la nuova politica di Volvo che come best-practice per la sicurezza limiterà a questa velocità tutte le sue nuove auto. Lo 0-100 viene compiuto in 7,3 secondi.

Diteci la vostra

Cosa ne pensate di questa Volvo XC40 Recharger T5 Plug-in Hybrid e, più in generale della strategia Volvo? Può davvero esser un ponte per il futuro il comparto ibrido plug-in, oppure no? Nel rimandarvi anche alle parole sottolineate dallo stesso presidente Volvo, Michele Crisci, secondo cui, considerando l'attuale periodo legato alla pandemia di Coronavirus, più che l’elettrico, potrà frenare la guida autonoma, in termini di sviluppo. Scriveteci qui nei commenti o sulla nostra pagina facebook.

Volvo XC40 Recharger T5 Plug-in Hybrid Scheda tecnica
Motore endotermico 3 cilindri 1,5 litri a benzina da 180 CV
Motore elettrico 82 CV
Potenza massima cumulata 262 CV
Coppia  425 Nm (265+160 Nm)
Velocità massima 180 km/h (autolimitata)
Accelerazione 7”3 secondi 0-100 km/h
Capacità serbatoio 48 litri
Consumo (WLTP) 2,0-2,4 l/100 Km
Emissioni di CO2 (WLTP) 45-55 g/Km
Capacità batteria 10,7 (8,5) KW nominale (utilizzabile)
Autonomia massima in elettrico 45 Km