Secondo le indiscrezioni che circolano in Francia l'auto deriverebbe anche dallo spaziale concept Morphoz

Il mondo dell'automobile ha affrontato un brutto colpo in termini di vendite nell'ultimo mese a causa della pandemia dettata dal Coronavirus. Eppure l'elettrico, pur se con numeri assoluti evidentemente molto più piccoli, ha mantenuto in Italia il suo trend di crescita anche a marzo.

Le intenzioni ottimistiche, al netto del periodo, riguardando anche case come Volkswagen o Volvo che hanno sottolineato come il proprio cammino debba proseguire nel mondo EV. C'è poi anche Renault che dovrebbe lanciare un nuovo crossover a zero emissioni.

600 chilometri di autonomia

Secondo quanto riferito dai transalpini di L'argus, dovrebbe porsi come fascia, proprio sopra la Zoe ed avrà la piattaforma CMF/EV che la Losanga ha già utilizzato in versione "estremizzata" per la concept Morphoz, che avrebbe dovuto debuttare allo scorso salone di Ginevra e che noi abbiamo raccontato in formato digitale. Non ci sono ovviamente ancora specifiche tecniche, ma si parla di un'autonomia che potrebbe arrivare a 600 chilometri.

Una percorrenza considerevole per quello che sarà comunque un crossover di dimensioni e proporzioni piuttosto compatte. E' pur vero che la piccola Zoe è in grado di supportare chi guida per 395 chilometri su ciclo WLTP con la versione con pacco batterie da 55 kWh.

Presentazione a Parigi

Il piano iniziale sarebbe stato quello di lanciarlo in via ufficiale al Salone di Parigi dal 1° all'11 ottobre - Pandemia permettendo - e conseguentemente, far partire la produzione nello stabilimento di Douai con una commercializzazione prevista per la primavera del 2021.

Fonte: L'Argus