Tramite l'aggiornamento 2020.8.1 la Casa californiana ha deciso di limitare questa modalità, che deve essere impiegata solo al banco

Non è durata a lungo la possibilità di poter utilizzare il Dyno Mode delle Tesla. La funzione nascosta che permetteva di disabilitare il controllo di trazione, il controllo di stabilità e - sopratutto - la frenata automatica di emergenza per far "bancare" ufficialmente il proprio modello, ora non si potrà più utilizzare "liberamente" come prima.

Il motivo è presto detto: i proprietari ed alcuni influencer avevano iniziato ad utilizzare questa funzione abbastanza per divertimento,anche in strada, mettendo a rischio la sicurezza propria e degli altri automobilisti. E nel mentre, tra l'altro, un enigmatico tweet di Musk sul Coronavirus sta facendo molto discutere.

Il track Mode 2

Con l'aggiornamento Track Mode 2 la Tesla Model 3 aveva ottenuto un livello di controllo della trazione studiato appositamente per poter riuscire a gestire al meglio - ed in maniera performante - una derapata. Il "problema" però sorgeva considerando come questa Track Mode 2 fosse disponibile solo per la Tesla Model 3 Performance. E dunque in molti ritenevano di poter usare in questo senso il Dyno Mode. 

L'aggiornamento 2020.8.1

Dunque, se come detto era stato trovato questo pericoloso escamotage, Tesla è voluta correre ai ripari con l'aggiornamento del software alla versione 2020.8.1 limitando del tutto la funzionalità Dyno Mode, semplificandola e tagliando elettronicamente la potenza erogata. Un moto di responsabilità da parte di Tesla considerando la pericolosità di chi riteneva di poter usare la Dyno Mode in strada.

E voi? Siete d'accordo con la decisione di Tesla? Fateci sapere la vostra opinione qui nei commenti o sulla nostra pagina Facebook.