La Casa tedesca tiene la barra dritta sulla eMobility e cresce ancora nel mercato cinese rilevando le quote di due società locali

Volkswagen apre i cordoni della borsa ad Oriente. Il Gruppo di Wolfsburg investirà infatti 2 miliardi di euro in due società cinesi del comparto auto elettrica. Un percorso di elettrificazione quindi che non frena assolutamente, ma che vede anzi moltiplicarsi gli sforzi su questo fronte, con l'imminente debutto della ID.3, di cui sono stati svelati anche prezzi e dettagli, e a seguire l'arrivo del SUV ID.4 e della chiacchieratissima ID.1, con un costo previsto nell'ordine dei 20.000 euro.

Gli investimenti in Cina

Il primo investimento riguarda l'acquisto del 50% delle azioni di Jag, Anuhi Jianghuai Automobile Group Holding, controllata dalla statale Jac Motors, aumentando il peso della joint venture Jac Volkswagen dal 50% al 75%. Il tutto per circa un miliardo di euro.

Il secondo investimento riguarda invece il 26% di Gotion High-Tech, società produttrice di batterie per 1,1 miliardi, diventando così azionista di maggioranza. Si tratta di un investimento che permetterà la fornitura di batterie ai modelli EV della Casa in Cina.

Un percorso che si lega anche alle scelte politiche nel Paese del Dragone, considerando il desiderio che il Governo di Pechino ha condiviso con il suo piano 2025 che fissa, quale obiettivo, il 25% di vendite annue con veicoli a "nuova energia" (elettrici, plug-in e a idrogeno).

Il mercato orientale fa gola

Per Volkswagen la Cina ha un valore equivalente al 40% delle vendite globali oltre ad essere un polo elettrico di primaria funzione strategica. E non potrebbe essere altrimenti, considerando l'Oriente come la nuova frontiera EV (e non solo).

Una corsa all'oro iniziata ufficialmente due anni fa con lo scioglimento delle maglie da parte del governo centrale, che ha permesso dunque un maggior inserimento di vari competitor mondiali tra cui anche BMW o Tesla, giunta agli onori delle cronache in questi mesi per la GigaFactory di Shanghai.

Fotogallery: Polo di sviluppo batterie Volkswagen A Salzgitter

Fotogallery: Volkswagen ID.3 First Edition