La Casa tedesca punta sulla sostenibilità a 360 gradi e su colori e design molto personali. E si studia anche una versione sportiva

La mobilità elettrica, come primo obiettivo, ha quello di ridurre l’impatto del trasporto su ruota sull’ambiente. Per farlo a 360 gradi - è opinione tanto diffusa quanto discussa - non basta che un’auto non inquini durante l’uso, ma anche nelle fasi di produzione e smaltimento. Le Case lo sanno, e stanno lavorando sodo per diventare carbon neutral su tutti i fronti.

La Volkswagen ID.3 è figlia di questa propensione: la prima elettrica di nuova generazione della Casa tedesca, i cui ordini per la 1st edition partiranno il 17 giugno con prezzi a partire da poco più di 37.000 euro, ha ad esempio annunciato di avere gli interni vegani, termine con cui si indica non solo un tipo di alimentazione ma, più in generale, uno stile di vita più naturale e rispettoso dell’ambiente.

Tessuti vegan e plastiche cruelty-free

Già sulla concept ID. Space Vision, Volkswagen aveva presentato un innovativo tessuto chiamato Appleskin. Non ha nulla a che vedere con l’azienda fondata da Steve Jobs (né con l’etichetta discografica del Beatles): si chiama così perché è ricavato dalle… mele.

Per la ID.3 ha puntato su una fibra diversa, ma pur sempre vegana, naturale ed ecofriendly. Lo stesso vale per le plastiche adottate per i rivestimenti, anch'esse attente all'ambiente.

Fotogallery: Volkswagen ID.3, la terza era è iniziata

Riciclabile quasi al 100%

Nella progettazione della ID.3 e nella scelta delle componenti si è prestata molta attenzione al rispetto per ambiente e molte scelte sono state fatte per raggiungere l'obiettivo di una produzione CO2-neutral.

In quest'ottica molte parti sono in materiali riciclati e riciclabili. E non è detto, come affermano i vertici della Casa, che in futuro questa tensione porti ad una vettura al 100% figlia dell'economia circolare.

Ci sarà anche la sportiva?

Essere rispettosi dell’ambiente non significa essere noiosi, come dimostrano le prestazioni delle elettriche, tanto di quelle "normali" quanto quelle delle supercar e hypercar a batteria. Anzi, a pochi giorni dal lancio Volkswagen ha tenuto aperto anche il discorso di una versione ad alte prestazioni della ID.3, in grado di rispettare in pieno la filosofia delle GT della Casa (GTI, GTD e GTE).

Eventualmente, andrebbe ad adottare la sigla GTX, già registrata e che caratterizzerà le sportive della famiglia elettrica ID a partire dalla ID.4. Auto che saranno anche integrali per via della presenza di più di un motore elettrico.

Orgogliosamente elettrica

Nell’attesa di scoprire le caratteristiche di questo modello ad alte prestazioni, ad oggi possiamo concentrarci su quanto sta per arrivare in vendita.

Sulla ID.3, che ha il compito di traghettare Volkswagen (e non solo) verso la mobilità elettrica su larga scala, il linguaggio stilistico ha giocato un ruolo fondamentale. Forme, colori, dettagli devono trasmettere un senso di modernità e tecnologia, ma devono rendere l'auto anche accogliente, in grado di mettere a proprio agio. E fuori l'andamento orizzontale dei fari anteriori e posteriori è pensato per distinguere fortemente la ID.3 dalle auto endotermiche.

Gli abbinamenti cromatici

Da queste considerazioni è nato il design esterno e dell’abitacolo. Un lavoro particolarmente minuzioso è stato svolto dal Color&Trim.

Fuori gli elementi più caratteristici sono rappresentati dai 6 colori della carrozzeria (bianco, tre variazioni di grigio, stonewashed blue e il già iconico turchese Makena) che nella 1st edition si sposano con il tetto nero a contrasto (di serie su tutta la gamma), con la finitura a nido d’ape del montante D e con i cerchi diamantati "a stella". 

Dentro i designer hanno individuato tre palette di colori per tre ambienti distinti: uno, Platinum Grey, incentrato su toni scuri del grigio, uno, Dusty Dark, più accogliente, che unisce il nero al blu scuro e a qualche elemento chiaro, e un terzo, Sofrano Orange, che grazie ad una plancia color bronzo e a molti elementi in bianco trasmette un senso di dinamismo e di energia. 

I colori esterni:

  • Gletscherwhite met.
  • Scale Silver met.
  • Mondstein Grey Uni
  • Mangangry met.
  • Stonewashed Blue met.
  • Makan Turquoise met.

Le palette interne:

  • Platinum Grey
  • Dusty Dark
  • Safrano Orange

Fotogallery: Volkswagen ID.3 Color&Trim