Due anime, stesso 0-100. Chi la spunterà?

Quando Porsche ha presentato la Taycan, prima elettrica della storia della Casa (almeno guardando ai tempi moderni), garantì che il modello era perfettamente in linea con i valori del brand. In effetti, per prestazioni e doti dinamiche, la Porsche Taycan lascia a bocca aperta. Soprattutto nella sua versione di punta, la Turbo S.

L'auto, come spesso accade con le elettriche, è stata messa a confronto con numerose supercar a motore termico, uscendo vincitrice da sfide di accelerazione con contendenti che sul cofano portavano marchi illustri come Ferrari e McLaren. 

Due anime, stesso 0-100

Proprio contro una McLaren oggi si mette. Ma non una McLaren "normale" (per quanto sia difficile definire con questo aggettivo una vettura prodotta a Woking), bensì la P1, vera e propria hypercar che per quanto abbia qualche annetto sulle spalle - è stata presentata nel 2013 - rappresenta ancora un punto di riferimento nella nicchia delle supersportive.

La McLaren P1 è spinta da un 3.8 V8 da 700 CV abbinato ad un'unità elettriche che porta la potenza complessiva a 916 CV e permette all'auto di scattare da 0 a 100 in soli 2"8.

I dati tecnici della McLaren P1:

  • 0-100: 2"8
  • Velocità max: 350 km/h
  • Potenza max: 916 CV
  • Coppia max: 900 Nm
  • Peso: 1.450 kg

Fotogallery: McLaren P1

Esattamente lo stesso tempo dichiarato dalla Porsche Taycan Turbo S, che di cavalli ne ha solo 761 ma che può contare su una coppia istantanea di ben 1.050 Nm. 

I dati tecnici della Porsche Taycan Turbo S:

  • 0-100: 2"8
  • Velocità max: 260 km/h
  • Potenza max: 761 CV
  • Coppia max: 1.050 Nm
  • Peso: 2.370 kg

Fotogallery: Porsche Taycan 2020

Vittoria in rimonta

Chi vince, dunque, in questa sfida sui 400 metri con partenza da fermo? Lasciamo da parte la suspense e diciamolo a chiare lettere: la McLaren P1. Ma guardate il video perché merita vedere in che modo ha la meglio sulla Porsche Taycan.

L'elettrica tedesca, forte anche delle quattro ruote motrici, scatta al via con un'accelerazione che lascia esterrefatti. Un vero e proprio missile che stacca di parecchi metri la P1. La McLaren, però, trova nell'allungo il punto di forza, recupera terreno e taglia il traguardo per prima. Di un soffio...

  McLaren P1 Porsche Taycan Turbo S
0-100 3"65 2"7
1/4 di miglio 10"68 10"82
Velocità di uscita 241 km/h 205 km/h

Un razzo alla portata di tutti

Il cronometro dice 10"68 per l'inglese e 10"82 per la tedesca. Incredibile, viene da esclamare, se si pensa che la prima è un oggetto da collezione prodotto il 381 esemplari che sono stati venduti ad una media di un milione di euro (plus taxes) mentre l'altra è un modello di serie regolarmente in vendita e acquistabile da chiunque abbia voglia di sborsare un quinto del valore della P1.

Post scriptum: soffermatevi sulle facce dei ragazzi alla guida. Nessuno dei due ha l'aria di respirare durante la sfida.