Nel test sull'ovale l'auto olandese ha segnato un risultato di tutto rispetto per la capacità della batteria: il video e tutti i dati

La startup olandese Lightyear prosegue lo sviluppo della One, quella che punta ad essere l’auto elettrica con i pannelli solari più evoluta al mondo. I risultati sono piuttosto promettenti dato che il prototipo più recente e aggiornato ha raggiunto un’autonomia di 710 km. I test sono stati condotti all’Aldenhoven Testing Center di Germania ad una velocità costante di 85 km/h.

Efficiente, ma in condizioni “sperimentali”

La Lightyear One è alimentata da una batteria da 60 kWh e i test hanno richiesto circa 9 ore. I 710 km percorsi, quindi, sono un risultato molto interessante e denotano l’efficienza della batteria e dei pannelli solari da 5 metri quadri. Per fare un confronto, la Mercedes EQS ha un’autonomia di 770 km nel ciclo WLTP, ma con una batteria da 107,8 kWh.

C’è comunque da dire che i test sono stati condotti in condizioni abbastanza favorevoli. Il tracciato non ha salite o discese ed è una sorta di ovale con curve con pendenze del 67-72%.

La startup è comunque convinta che il risultato avrebbe potuto essere anche migliore in una giornata di sole in grado di esaltare le sue performance "fotovoltaiche". I collaudi, infatti, sono stati condotti con meteo nuvoloso, mentre col sole l’auto avrebbe potuto contare su circa 30 km extra di percorrenza.

LightYear One solar car

Produzione pronta a partire

Oltre al contributo dei pannelli solari installati sull’auto, i test sulla Lightyear One si sono focalizzati sulle prestazioni assicurate dalla batteria, sul funzionamento dei motori elettrici e sul consumo di energia da parte del sistema di raffreddamento.

Lex Hoefsloot, CEO dell’azienda, ha raccontato a Electrek che ci sono ampi margini di miglioramento:

“Siamo contenti dei risultati, ma sappiamo che possiamo lavorare meglio su aerodinamica, powertrain, freni e sospensioni. I test ci hanno fornito dati interessanti su come migliorare i nostri veicoli con diverse temperature ambientali e vento laterale”.

Lightyear inizierà a produrre nei primi mesi del 2022 i 946 esemplari previsti ad un prezzo di partenza di circa 149 mila euro. Il brand punta ad ampliare la propria gamma entro il 2024 con altri veicoli dotati della stessa tecnologia della One.

Fotogallery: Lightyear One