Petronas ha presentato la seconda generazione di fluidi lubrificanti e refrigeranti progettati appositamente per auto elettriche. Fanno parte di quella famiglia di prodotti IONA che è stata svelata per la prima volta due anni fa durante il Salone di Ginevra e che ora si aggiorna.

I prodotti IONA per auto a zero emissioni sono pensati per la mobilità green e sono anch’essi attenti all'ambiente, essendo prodotti con processi che permettono di risparmiare il 21% di energia rispetto a prodotti tradizionali. Inoltre, si presentano con un packaging particolare in cui la plastica è stata ridotta di oltre il 90%.

Una nuova sfida

Per realizzare questa nuova famiglia di fluidi, Petronas ha prima di tutto analizzato il mercato delle auto elettriche stabilendo le caratteristiche fondamentali che questi prodotti avrebbero dovuto avere per rispondere al meglio alle esigenze della mobilità a zero emissioni.

Si è lavorato sulla performance, sull’efficienza e sulla sicurezza. Si è puntato a creare una serie di prodotti che andassero bene per i motori, le trasmissioni e le batterie delle auto elettriche allo scopo di creare una linea affidabile e sicura che permettesse di tirare fuori il massimo dai powertrain di nuova concezione. 

Petronas IONA

Una questione di efficienza

Dal punto di vista tecnico, i nuovi lubrificanti IONA sono stati realizzati su specifiche richieste di vari costruttori automobilistici, con i quali Petronas ha lavorato fianco a fianco, e hanno caratteristiche che ben si sposano con le tante auto elettriche in produzione.

Le sfide che si sono dovute affrontare durante lo sviluppo hanno riguardato il fatto che spesso questi fluidi sono a contatto con componenti elettriche e devono quindi garantire un alto potere isolante per non compromettere il funzionamento dei sistemi. Inoltre, sia gli olii lubrificanti sia i liquidi per il raffreddamento, devono svolgere correttamente il loro compito a contatto con materiali diversi.

Analizzando tutti questi aspetti, e sfruttando anche le competenze maturate da Petronas in Formula 1, soprattutto sulla gestione termica delle batterie e delle trasmissioni, i fluidi IONA possono portare una maggiore efficienza del powertrain che in certi casi può arrivare a un +10% senza compromettere durata e sicurezza. Con evidenti vantaggi sia per quanto riguarda la velocità di ricarica sia l'autonomia generale.

Fotogallery: Petronas IONA