Non solo auto elettriche. Tutta la mobilità a zero emissioni cresce a visto d'occhio: dai monopattini alle e-bike. E aumentano così gli accessori progettati per i veicoli a due ruote. L'ultima a lanciare un suo prodotto, dedicato specificamente alla sicurezza, è l'azienda tedesca Abus.

Si chiama Pedelec 2.0 Ace ed è un casco progettato apposta per chi si mette in sella alle bici elettriche, offrendo una protezione aggiuntiva a quella di un casco tradizionale. Ma quali sono i suoi segreti?

Più grande (ma non solo)

Tanto per cominciare, l'invenzione di Abus copre di più la testa del ciclista, arrivando ben oltre la nuca, area particolarmente vulnerabile in caso di incidente. Il casco è inoltre dotato di una visiera integrata che protegge gli occhi da insetti e detriti quando si viaggia a velocità sostenuta.

New Abus Pedelec 2.0 ACE Helmet Is Designed Specifically For E-Bike Riders

La calotta è poi realizzata in materiale termoplastico, mentre l'interno in schiuma Eps presenta una struttura incollata nello stampo, nota per le sue eccellenti proprietà di assorbimento e dissipazione degli impatti. Il tutto certificato dallo standard francese EN 1078 e quello olandese NTA 8776, specifico per caschi da e-bike.

Il prezzo

Ma non finisce qui, perché Abus ha progettato Pedelec 2.0 Ace per renderlo leggero e traspirante, così da non fa pesare troppo le pedalate. Il casco presenta infatti numerose aperture sulla parte superiore ed è dotato di paraorecchie rimovibili per quando le temperature scendono. C'è anche una copertura antipioggia in uno scomparto sul retro del casco.

Altra caratteristica interessante è il Led integrato sul retro. Non funziona come luce di stop, ma dovrebbe comunque svolgere il suo lavoro di segnalare la propria presenza agli utenti della strada. Infine, Abus Pedelec 2.0 Ace è fissato tramite una fibbia magnetica Fidlock, che consente di indossare e togliere il casco con una sola mano. Quanto costa? Non molto di più di un casco normale: il suo prezzo è infatti di 229,95 euro.