Quando si pensa a un veicolo ibrido vengono in mente due parole: benzina ed elettrico. Ma se l'energia arrivasse dalla mera forza lavoro? In questo caso bisognerebbe parlare di Twike.

La Twike 3 non è una bicicletta e nemmeno un'auto elettrica, è una via di mezzo. Sembra terrificante da guidare e grazie allo YouTuber Aging Wheels, che ne ha comprata una per se stesso, possiamo farvi vedere bene come funziona.

Che cos'è un Twike?

Questo aggeggio dalla forma strana è nato in Europa grazie ad un progetto di studenti svizzeri. Ha preso vita verso la fine degli anni Ottanta e in seguito è diventato un prodotto commerciale che è ancora oggi fabbricato in Germania.

Il principale punto di forza del Twike è la combinazione della potenza di un motore elettrico e di una batteria con un paio di pedali, proprio come quelli che si trovano su una bicicletta, con l'idea di poter aiutare il motore elettrico quando necessario, di fare un po' di esercizio fisico e di aumentare l'autonomia del mezzo stesso.

In poche parole è un parente molto stretto di una e-bike, solo che le e-bike non hanno un tetto per proteggere il ciclista dal maltempo. E poi il Twike può ospitare due persone.

La prova sul web

Il Twike oggetto della prova su YouTube non è l'ultimo modello in vendita, ma è costato comunque un bel po', anche perché è stato rimesso in sesto (la cifra che si legge nell'immagine del video è di 37mila dollari).

Detto ciò, nel filmato vediamo che l'abitacolo è angusto e non sembra ben isolato, ma il Twike 3 è dotato di cruise control, riscaldamento e di frenata rigenerativa. Per quanto riguarda la normale frenata ad attrito, ha anche quella, con una coppia di piccoli tamburi che forniscono potenza di arresto al posteriore e un singolo rotore all'anteriore.

Si tratta di un sistema idraulico, ma non c'è un pedale del freno come ci si potrebbe aspettare. Al contrario, i freni idraulici si attivano ruotando i pedali della bicicletta in senso inverso, proprio come si farebbe con una bici per bambini.

Quanto costa

Un Twike 3 nuovo di zecca costa tra i 33.890 euro (autonomia fino a 160 km) e i 49.500 euro (fino a 400 km) in Germania (IVA inclusa al 19%), a seconda dell'equipaggiamento della batteria e degli optional selezionati. Tutti i dettagli potete leggerli sul sito twike.com.

E' un prezzo molto superiore a quello, per esempio, di una Citroen Ami (in Italia da circa 7mila euro, senza considerare gli incentivi), ma è un mezzo davvero unico nel suo genere.

Fotogallery: Twike 3