Per essere davvero green, un’auto elettrica deve usare anche energia green. Deve, quindi, essere ricaricata utilizzando possibilmente energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili. Tesla, da sempre attenta alla creazione di un ecosistema completo sul fronte della sostenibilità, introduce anche in Italia l’interessante funzione “Ricarica con Fotovoltaico”.

Si tratta di un’opzione di ricarica che permette ai proprietari di una Tesla dotati anche di Powerwall e impianto fotovoltaico privato di ricaricare la propria auto solo quando possono sfruttare energia rinnovabile.

Come si attiva

Questa nuova funzione, lanciata negli Stati Uniti e in Canada nell’estate del 2023 (lì si chiama Charge on Solar), è selezionabile dall’app del brand statunitense. Basta aprirla, selezionare la propria auto e attivare “Carica con Fotovoltaico” nel menù che compare.

A quel punto, si accede a una serie di opzioni avanzate attraverso le quali si possono impostare i limiti della ricarica con questa funzione e, naturalmente, il punto di ricarica presso la quale renderla attiva.

Tesla Powerwall

Tesla Powerwall Plus

A questo punto, ogni volta che l’auto avvierà una sessione di ricarica presso la wallbox, utilizzerà automaticamente l’energia in eccesso prodotta dal proprio impianto di casa fino al limite di carica impostato.

Cosa si deve possedere per sfruttarla

Questa nuova funzione viene introdotta con la versione 4.30.5 dell'app ed è disponibile nei seguenti Paesi europei: Germania, Italia, Portogallo, Spagna, Svizzera e Regno Unito.

Questi sono i requisiti richiesti da Tesla per poterla sfruttare.

Hardware Software
Model S, X, 3 e Y versione 2023.32 o successiva
Powerwall con impianto fotovoltaico versione 23.12.10 o successiva
App Tesla versione 4.30.5 o successiva

Fotogallery: Tesla "Ricarica con Fotovoltaico"