Prima hyper-GT elettrica di Lotus, l’Emeya è anche una delle auto dalla ricarica più veloce al mondo. La vetturona stabilisce infatti il record del 10-80% in 14 minuti, certificati dalla società di consulenza P3, fresca di pubblicazione del suo Charging Index Report per l’Asia.

Un risultato – fa sapere la Casa britannica, di proprietà del gruppo cinese Geely – raggiunto grazie sia all’uso di una colonnina da 400 kW di potenza, assorbiti dall’hyper-GT alla media di 331 kW, sia alla struttura cell-to-pack delle batterie, che “permette di avere il 20% di celle in più nello stesso spazio rispetto a un design modulare standard”.

I segreti della Lotus Emeya

Fra le altre chicche, l’Emeya è “dotata di una nuova architettura del sistema di raffreddamento, progettata per migliorare le prestazioni termiche e l’efficienza della batteria”. Superati così “i più importanti veicoli elettrici disponibili oggi quali Mercedes EQS, BMW i7, Tesla Model Y, Genesis G80, Xpeng G9, Kia EVP, Hyundai Ioniq 6, Nio ET5 e BYD Atto 3”.

“Con la nostra tecnologia di ricarica leader del settore – commenta il ceo Qingfeng Feng – Emeya supera i limiti di un normale veicolo elettrico, dando agli automobilisti la sicurezza necessaria per viaggiare ovunque. Stiamo offrendo un’esperienza di guida senza pari nel pacchetto Grand Tourer, per accrescere il desiderio di passare all’elettrico”.

La ricarica record della Lotus Emeya

La carta di ricarica Lotus

La ricarica record della Lotus Emeya

L'app Lotus Cars

Potenza e velocità

Passando alle specifiche, l’hyper-GT elettrica di Lotus monta un doppio motore che eroga la potenza complessiva di 905 CV e 985 Nm di coppia, con “un rapporto peso/potenza leader della categoria che ispira un’esperienza di guida unica”. L’Emeya passa da 0 a 100 km/h in 2,78 secondi e raggiunge la velocità massima di 256 km/h.

  • Motore: 905 CV
  • Coppia: 985 Nm
  • Accelerazione 0-100 km/h: 2,78 sec
  • Velocità max: 256 km/h
  • Ricarica 10-80%: 14 min