Le auto elettriche sono arrivate in Corea del Nord. A quanto pare, anche una delle nazioni più autoritarie e chiuse al mondo sembra pronta ad avviare la transizione energetica. 

A dimostrarlo c'è un video pubblicato di recente su YouTube che mette in mostra la Madusan EV, un'elegante berlina a batteria che è possibile vedere dal vivo al Madusan Electric Vehicle Exhibition Center a Hwasong Street a Pyongyang. Il video stesso, però, svela la vera identità di un modello che, in realtà, è in vendita anche in Italia (e non solo) con un altro marchio.

Non ci siamo già visti?

Nel video promozionale, la Madusan viene definita come un'elettrica dalle prestazioni incredibili e capace di "battere ogni modello prodotto da Tesla".

Affermazioni piuttosto audaci, ma che sembrano supportate dai dati, visto che si parla di un'autonomia di ben 720 km.

Ed ecco quindi la protagonista, che non è altro che una BYD Han. Le forme dell'ammiraglia "coreana", infatti, sono identiche a quelle del modello cinese, compresi i design delle ruote e dei fari. Addirittura, se si blocca il video in determinati frame, si può vedere il logo BYD goffamente sfocato o coperto con un elemento nero.

L'anteriore della Madusan EV col logo BYD "cancellato" da un rettangolo nero

Lo stretto rapporto con la Cina

A dire il vero, non sorprende che i veicoli elettrici cinesi arrivino in Corea del Nord, considerando gli stretti rapporti politici e commerciali tra i due Paesi.

La BYD è arrivata a Pyongyan grazie alla Madusan Economic Federation, che viene descritta come un'organizzazione di commercio estero istituita nel 2018 che si occupa di gestione dell'energia e delle risorse, produzione di smartphone e altre attività di questo tipo, secondo quanto riportato da The Korea Herald.

Foto - BYD Han - Immagini - Prova su strada

BYD Han

Non è chiaro chi comprerà la Madusan EV, considerando che il 27% della popolazione vive sotto la soglia di povertà assoluta con meno di un dollaro al giorno e che solo la metà della popolazione ha accesso all'elettricità.

Bisogna comunque ammettere che la BYD Han ha caratteristiche interessanti anche per noi europei. Lunga 5 metri, rappresenta il top di gamma del Costruttore cinese e viene proposta in Italia in una versione da 518 CV con doppio motore elettrico, 521 km di autonomia nel ciclo misto WLTP e uno scatto 0-100 km/h di 3,9 secondi. Il prezzo parte da 70.940 euro.

Fotogallery: BYD Han - Prova su strada