La strategia di espansione di BYD in Europa non passerà soltanto più per le auto elettriche e ibride dell’ormai noto brand. Il gruppo cinese, infatti, ha deciso che introdurrà sui mercati del Vecchio Continente anche una serie di vetture (elettriche o ibride anch’esse) a marchio Denza.

In realtà le auto sono già state presentate in Europa durante l’ultimo Salone di Monaco. Allo stand BYD, infatti, era presente una Denza D9, MVP (Multi purpose vehicle) extralusso che vuole fare concorrenza a Mercedes Classe V e compagnia. Ma ora l’esordio da noi è ufficiale e prevede l’arrivo di tutta una serie di vetture.  

Due brand in uno

La prima a debuttare dovrebbe essere la Denza Z9 GT, una station wagon di lusso che punta su comfort e prestazioni. La data di esordio sui mercati occidentali non è ancora stata fissata. Il responsabile delle operazioni europee Yi Sun ha dichiarato alla rivista britannica Autocar che al momento il brand è concentrato sulla creazione di una rete di concessionari adeguata.

Denza D9 con 2 porte di ricarica

Denza D9: monovolume con 2 porte di ricarica

L’idea, infatti, è quella di piazzare Denza (brand nato come joint venture 50:50 tra BYD e Mercedes e ora al 90% di BYD) come concorrente diretto di altri brand premium come BMW, Audi e Mercedes. Sotto il brand Denza, BYD ha intenzione di vendere anche le auto che in Cina sono conosciute come Fangcheng Bao, la cui produzione si concentra su modelli dalle forme squadrate e le spiccate doti offroad.

Elettrica o plug-in

Torniamo alla Denza Z9 GT. Il modello in Cina sta riscuotendo un certo successo per una serie di fattori che nel Paese del Dragone sono presi in alta considerazione. Il primo riguarda l’abitabilità posteriore, il secondo il fatto che, tra la dotazione offerta, ci sono anche due frigoriferi di cui uno, con capienza di 10 litri, dedicati proprio a chi siede nella seconda fila di sedili.

La Denza Z9 GT a forme da station wagon ma impostazione da limousine

Faranno colpo anche in Europa? Difficile dirlo. Le esigenze degli automobilisti cinesi sono diverse, così come i gusti in tema di auto e optional. Interessante però che oltre a refrigerare, i due scomparti possano anche scaldare cibi e bevande (fino a 50 gradi).

Andando oltre, la Denza Z9 GT ha una lunghezza di 5,18 metri e un passo di 3,13. È disponibile in versione completamente elettrica o ibrida. La prima, di cui non si sa di preciso la capacità della batteria (una La nuova Blade Battery di BYD regala 1.000 km di autonomia), ha tre motori elettrici messi uno davanti e due dietro e una potenza di 965 CV. L’ibrida plug-in, che monta un 2.0 turbo benzina, una batteria blade da 38,5 kWh che consente di viaggiare a zero emissioni per più di 150 km e che ha una potenza simile a quella della versione BEV.