ZTL libera, parcheggio gratuito, esenzione del bollo: ecco tutto quello che è concesso a chi guida un'auto ibrida o a zero emissioni

Anche questa settimana continua il nostro viaggio attraverso i principali comuni italiani per scoprire quali sono le agevolazioni che le varie città hanno pensato per favorire la mobilità elettrica. Oggi ci spostiamo a Catania, per capire quali sono i benefici riservati a chi possiede un veicolo a basso impatto ambientale nel capoluogo etneo.

Zona a traffico Limitato (ZTL)

Il Comune di Catania ha istituito già da alcuni anni una Zona a Traffico Limitato centrale, nell’area che si raccoglie attorno a piazza Bellini e che impedisce l’accesso alla zona a buona parte dei veicoli commerciali e privati. Tuttavia, chi risiede nel Comune di Catania e possiede un veicolo elettrico o ibrido, può presentare istanza per il rilascio di un Pass gratuito per l’accesso in ZTL, da esporre ben in vista sulla propria auto.

Per ottenere il rilascio del Pass, è sufficiente recarsi presso l’Ufficio Autorizzazioni del Corpo di Polizia Municipale (Piazza Vincenzo Spedini 5, lun-mer 09.00/21.00, mar-giov 16.00/18.00) e consegnare l’apposito modulo compilato (scaricabile qui). Il modulo di richiesta deve inoltre essere accompagnato da una copia del documento di identità del richiedente, della carta di circolazione e dell’assicurazione del veicolo.

Auto elettriche a Catania, accesso ZTL, strisce blu e altre agevolazioni

Parcheggi e strisce blu

Anche per quanto riguarda la sosta a pagamento il comune di Catania ha predisposto delle agevolazioni per incentivare la mobilità elettrica tra i suoi cittadini. Chi infatti fa richiesta e ottiene il Pass per la ZTL, può usarlo non solo per accedere alla Zona a Traffico Limitato, ma anche per parcheggiare a titolo gratuito sugli stalli blu del territorio cittadino, in qualunque zona tariffaria.

I parcheggi a pagamento per cui vale quest’esenzione sono esclusivamente quelli a raso (quindi restano esclusi i parcheggi sotterranei o coperti) gestiti dalla società Sostare, che ha in appalto la maggior parte delle strisce blu catanesi. Anche in questo caso, è sufficiente esporre il proprio pass sul cruscotto dell’auto per godere di questo beneficio.

Auto elettriche a Catania, accesso ZTL, strisce blu e altre agevolazioni

Bollo auto

I benefici per chi acquista un veicolo elettrico a Catania non finiscono qui. Infatti anche la Regione Sicilia ha previsto una serie di esenzioni per chi si affida alla mobilità elettrica. Chi immatricola una vettura nuova a trazione esclusivamente elettrica gode infatti dell’esenzione dal pagamento del bollo auto per 5 anni. Al termine di questo iniziale quinquennio, il proprietario è tenuto a pagare un importo annuale pari a un quarto di quello dovuto per i corrispondenti veicoli a benzina.

In più, a differenza di altre regioni, in Sicilia esistono delle agevolazioni anche per le ibride. Chi possiede un’auto ibrida plug-in o full hybrid immatricolata a partire dal 2019, gode dell’esenzione dalla tassa auto regionale per i 3 anni successivi alla data di prima immatricolazione. Al decorrere di questo periodo invece, la tassa deve essere corrisposta per intero.

Auto elettriche a Catania, accesso ZTL, strisce blu e altre agevolazioni

Altre agevolazioni

Per ulteriori informazioni sulla ZTL cittadina o sulla sosta agevolata è possibile visitare il sito del Comune di Catania o rivolgersi all’Ufficio Permessi del Corpo di Polizia Municipale (tel. 095 7424234, orario di sportello lun-mer 09.00/21.00, giov 16.00/18.00). Per maggiori informazioni circa l’esenzione dalla tassa auto regionale controllare qui.