ZTL libera, parcheggio gratuito, esenzione del bollo: ecco tutto quello che è concesso a chi guida un'auto ibrida o a zero emissioni

Anche questa settimana continua la nostra analisi sulle agevolazioni e sulle esenzioni presenti nelle varie città italiane per favorire la mobilità elettrica. Oggi ci concentriamo sulle misure messe in atto dal Comune di Bergamo per incentivare l’uso di mezzi sostenibili.

Zona a Traffico Limitato (ZTL)

Partiamo dalla ZTL. Bergamo possiede un articolato sistema di Zona a Traffico Limitato, diffuso su tutta l’area del centro storico sia della Città Alta che della Città Bassa. Tuttavia il comune lombardo consente a chi possiede un veicolo a trazione esclusivamente elettrica il libero accesso ai varchi della ZTL. Per poter usufruire di questo vantaggio, i proprietari di queste vetture a impatto zero devono rivolgersi all’ATB, l’Azienda dei Trasporti di Bergamo, per essere inseriti nella lista dei veicoli con libero accesso. La richiesta deve essere inoltrata direttamente allo sportello dedicato ATB di via Monte Gleno 13. Questa misura non è estesa invece alle auto ibride di tutte le categorie, che attualmente restano escluse da questa agevolazione.

Auto elettriche a Bergamo, ZTL, strisce blu e altre agevolazioni

Parcheggi e strisce blu

Ma guidare elettrico nella capoluogo bergamasco porta con sé altri vantaggi. Bergamo e buona parte dei comuni del circondario (Boltiere, Bonate Sotto, Calusco d’Adda, Carvico, Comun Nuovo, Dalmine, Lallio, Levate, Osio Sopra, Presezzo, Sotto il Monte, Stezzano, Verdellino) hanno sottoscritto da qualche tempo un protocollo di intesa per rilasciare un permesso di sosta nelle zone a pagamento dedicato alle auto elettriche. Il contrassegno può essere richiesto dai residenti in uno dei Comuni sopracitati sia per le elettriche pure che per le ibride e consente di parcheggiare gratuitamente in tutti gli stalli blu presenti sul territorio degli enti sottoscriventi.

La richiesta per ottenere il permesso, che ha validità quinquennale, deve essere presentata dai residenti a Bergamo presso lo Sportello rilascio permessi ATB (via Monte Gleno 13), e dai residenti degli altri enti sottoscriventi agli uffici specifici dei propri comuni. Una volta ottenuto, il contrassegno deve essere posizionato ben in vista sull’auto ibrida o elettrica, che nonostante non debba pagare la sosta è comunque tenuta al rispetto delle limitazioni orarie: in una zona di parcheggio a rotazione ad esempio sarà necessario in ogni caso esporre il disco orario e rispettare il limite massimo di sosta.

Auto elettriche a Bergamo, ZTL, strisce blu e altre agevolazioni

Bollo auto

I benefici però non finiscono qui: prendiamo ora in analisi le esenzioni regionali. I residenti nella Città di Bergamo che acquistano una nuova vettura elettrica possono beneficiare dell’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica. Infatti, le vetture a trazione esclusivamente elettrica immatricolate nella Regione Lombardia non sono tenute a pagare il bollo per le prime cinque annualità.

Per chi invece decida di comprare un veicolo ibrido, la Regione offre uno sconto del 50% sulla tassa per i 5 anni successivi alla data di prima immatricolazione. Inoltre, chi nel 2019 abbia demolito la propria auto inquinante per sostituirla con un’ibrida, può richiedere un contributo di 90 euro per la demolizione e accede all’esenzione triennale dal pagamento del bollo per la nuova vettura a doppia alimentazione acquistata.

Auto elettriche a Bergamo, ZTL, strisce blu e altre agevolazioni

Altre agevolazioni

Per ulteriori informazioni sulla ZTL e sulla sosta a pagamento nel Comune di Bergamo, ci si può rivolgere all’ATB tramite l'apposita piattaforma online oppure presso lo Sportello di via Monte Gleno 13, aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 14.00 alle ore 16.30.

Per ulteriori informazioni sulle esenzioni dalla tassa auto regionale e per conoscere nel dettaglio le modalità per accedere al contributo regionale per la demolizione di veicoli inquinanti e alle esenzioni per l’acquisto di auto ibride consultare questa pagina.