Quando si parla di auto elettriche, una cosa è l'autonomia, un'altra l'efficienza. La prima indica semplicemente la capacità di un modello di percorrere un certo numero di chilometri con una ricarica, l'altra la quantità di energia impiegata per percorrerli. 

I due concetti sono chiaramente legati, perché l'efficienza influisce direttamente sull'autonomia. Ma non è la sola. Un'auto può consumare molto (ed essere quindi meno efficiente), ma avere una batteria gigantesca, in modo da offrire una grande autonomia. Ma una batteria più grande, tra le altre cose, è anche più pesante, più costosa e più onerosa da ricaricare.

Quanti kWh ogni 100 km?

Parlare di efficienza per auto elettriche o termiche, alla fine, è la stessa cosa. In entrambi i casi si parla di maggiori o minori percorrenze o, vista al contrario, di minori o maggiori consumi.

Nel mondo dei benzina o dei diesel si parla di "quanti km con un litro" o di "quanti litri per 100 km"; tra le vetture a zero emissioni invece ci si riferisce a quanti km a kWh o quanti kWh per 100 km. La differenza è tutta lì. 

Detto questo: quali sono le auto elettriche più efficienti? Quali consumano meno? Come per la classifica riguardante l'autonomia, ci siamo affidati al dato dichiarato secondo standard WLTP, dunque secondo una media calcolata su percorsi misti secondo la normativa vigente in Europa. Ecco quindi i 10 modelli a zero emissioni più efficienti.

(Classifica in costante aggiornamento)

  1. Dacia Spring Electric - 12 kWh/100 km
  2. BMW i3 120 Ah 37,9 kWh - 13,1 kWh/100 km
  3. Fiat 500e Action - 13,1 kWh/100 km
  4. Tesla Model 3 Standard Range Plus - 13,3 kWh/100 km
  5. Renault Zoe ZE40 R110 - 13,7 kWh/100 km
  6. Hyundai Ioniq EV 38.8 kWh - 14,1 kWh/100 km
  7. Hyundai Kona Electric 39 kWh - 14,3 kWh/100 km
  8. Citroen e-C4 - 14,3 kWh/100 km
  9. Renault Twingo Electric - 14,5 kWh/100 km
  10. Peugeot e-208 - 14,7 kWh/100 km

01) Dacia Spring Electric - 12 kWh/100 km

Dacia Spring Electric

Ha la fama di elettrica meno costosa del mercato: "mini-SUV" di chiara estrazione urbana, la Dacia Spring ha tra le sue peculiarità anche quella dell'efficienza. La batteria è da 27,4 kWh, mentre il motore è in grado di erogare 44 CV.

  • Batteria: 27,4 kWh
  • Potenza: 32,3 kW
  • Carica AC | DC: 6,6 | 30 kW
  • Consumo medio WLTP: 12 kWh/100 km

02) BMW i3 120 Ah - 13,1 kWh/100 km

BMW i3 at Efacec fast charger

Una supercar da città per caratteristiche tecniche e dinamiche: così fu definita al suo lancio ufficiale la BMW i3. Il restyling ha portato - tra l'altro - anche una versione S più prestazionale. In realtà il progetto ha mostrato, tra i suoi punti di forza, anche quello di una efficienza tra le migliori della classe.

  • Batteria: 37,9 kWh
  • Potenza: 125 kW
  • Carica AC | DC: 11 | 50 kW
  • Consumo medio WLTP: 13,1 kWh/100 km

03) Fiat 500e - 13,1 kWh/100 km

2020 Fiat 500e EV

Piccolo grande classico del Belpaese, rivisto e rivoluzionato in chiave elettrica. La 500e, fin dal suo esordio, ha effettivamente rappresentato uno spartiacque per questa fase evolutiva delle zero emissioni. L'unione di quelli che sono i suoi punti di forza - lo stile, l'eleganza e le dimensioni compatte - con l'attuale tecnologia ha portato la 500e ad essere l'auto elettrica più venduta in Italia nel primo trimestre 2021. La versione Action, con batteria più piccola e minor potenza, si piazza al terzo posto. Le altre hanno consumi leggermente maggiori, intorno ai 13,9 kWh/100 km.

  • Batteria: 23,8 kWh
  • Potenza: 70 kW
  • Carica AC | DC: 11 | 85 kW
  • Consumo medio WLTP: 13,1 kWh/100 km

04) Tesla Model 3 SR+ - 13,3 kWh/100 km

La nostra elettrica, Tesla Model 3

Se parliamo di spartiacque, non possiamo fare a meno di citare la Tesla Model 3. La berlina americana (l'elettrica più venduta al mondo) ha davvero sdoganato l'elettrico nel Vecchio Continente. Dalla loro, le vetture di Elon Musk hanno sempre avuto un software di gestione ed uno studio aerodinamico tale per cui l'efficienza rimane tra le migliori della classe. In questo caso 13,3 kWh/100 km per la versione Standard Range Plus.

  • Batteria: 50 kWh
  • Potenza: 225 kW
  • Carica AC | DC: 11 | 250 kW
  • Consumo medio WLTP: 13,3 kWh

05) Renault Zoe ZE40 R110 - 13,7 kWh/100 km

2020 Renault Zoe

Se si parla di regine sul mercato, non si può fare a meno di citare la vettura a zero emissioni più venduta in Europa nel 2020, la Renault Zoe. La due volumi della Losanga si è evoluta notevolmente rispetto agli esordi. Oggi, con la seconda generazione, raggiunge quota 52 kWh di capacità del pacco batteria, ed una efficienza dichiarata di 13,7 kWh/100km.

  • Batteria: 52 kWh
  • Potenza: 41 kW
  • Carica AC | DC: 22 | - kW
  • Consumo medio WLTP: 13,7 kWh

06) Hyundai Ioniq EV - 14,1 kWh/100 km

Hyundai Ioniq Electric 2019

È il modello più trasversale di casa Hyundai. La Ioniq electric, dopo il restyling, aveva portato al debutto la batteria da 38,3 kWh, permettendo di raggiungere un'autonomia dichiarata di 311 km. Proprio questa versione è in grado di consumare 14,1 kWh/100 km.

  • Batteria: 38,3 kWh
  • Potenza: 100 kW
  • Carica AC | DC: 7,4 | 69 kW
  • Consumo medio WLTP: 14,1 kWh/100 km

07) Hyundai Kona Electric - 14,3 kWh/100 km

2021 Hyundai Kona Elettrico (esterno)

Nata - nella sua declinazione elettrica - nel 2018, con tanto di lancio al Salone di Ginevra, la Kona EV si presentò con due tagli di batteria, rispettivamente da 39,2 e 64 kWh. Con la seconda si percorre più strada, con la prima si ha una maggiore efficienza: il consumo dichiarato si mantiene sui 14,3 kWh/100 km su ciclo medio.

  • Batteria: 39 kWh
  • Potenza: 100 kW
  • Carica AC | DC: 11 | 100 kW
  • Consumo medio WLTP: 14,3 kWh/100 km

08) Citroen E-C4 - 14,3 kWh/100 km

Citroen ë-C4

Figlia della piattaforma e-CMP del gruppo Stellantis, la Citroen e-C4 offre un pacco batteria da 50 kWh con un motore in grado di erogare 100 kW. Il consumo medio dichiarato, secondo standard WLTP, è pari a 14,3 kWh/100 km.

  • Batteria: 50 kWh
  • Potenza: 100 kW
  • Carica AC | DC: 11 | 100 kW
  • Consumo medio WLTP: 14,3 kWh/100 km

09) Renault Twingo Electric - 14,5 kWh/100 km

Renault Twingo Electric

La Renault Twingo nasce come auto endotermica, ma con delle premesse - leggasi piattaforma Edison - da elettrica. Nel 2020, la piccola della Losanga si è proposta come zero emissioni con un motore sincrono a magneti permanenti da 82 CV e trazione posteriore. Il consumo medio secondo ciclo WLTP è pari a 14,5 kWh/100 km. 

  • Batteria: 22 kWh
  • Potenza: 60 kW
  • Carica AC | DC: 22 | - kW
  • Consumo medio WLTP: 14,5 kWh/100 km

10) Peugeot e-208 - 14,7 kWh/100 km

Dove arrivo con... Peugeot e-208

Nata sulla piattaforma e-CMP, l'utilitaria della Casa del Leone ha aperto la strada dell'elettrificazione del gruppo, che ha visto poi l'arrivo di Opel Corsa-e (vettura sostanzialmente gemella) e di una serie di SUV altrettanto a zero emissioni. Dispone di diversi programmi di guida che incidono, oltre che sulle modalità di erogazione, anche sui livelli di massima potenza erogati.

  • Batteria: 50 kWh
  • Potenza: 100 kW
  • Carica AC | DC: 11 | 100 kW
  • Consumo medio WLTP: 14,7 kWh/100 km

La nostra prova con le "piccole"