In un mondo dove le auto elettriche economiche si stanno affacciando sul mercato, questa BEV (Battery electric vehicle) ha rappresentato una sorta di prima, vera opportunità di passare alla mobilità a zero emissioni senza spendere una fortuna. Lo fa dal 2020, anno del debutto commerciale.

La Renault Twingo E-Tech Electric, prima conosciuta come Twingo Z.E., è ancora in vendita e rappresenta una sorta di vettura traghettatrice tra la prima ondata di modelli elettrici della Casa (dalla Zoe alla meno fortunata Fluence) alla seconda ondata, che dopo Megane e Scenic sarà animata dall’arrivo di Renault 5, Renault 4 e Twingo (la prossima).

Ma lasciamo la strategia commerciale per addentrarci nell’analisi di questa Twingo elettrica, per conoscerne pregi e difetti; punti di forza e debolezze.

Renault Twingo Electric: piattaforma e dimensioni

L’ultima generazione della Twingo nasce sulla stessa piattaforma delle smart fortwo e forfour. Si tratta di un progetto condiviso con Mercedes il cui sviluppo è iniziato poco più di 10 anni fa (l’esordio sul mercato del modello risale infatti al 2014). Per questo, le versioni a benzina, proprio come le supercompatte del brand tedesco, hanno motore e trazione al posteriore.

Renault Twingo Electric

Renault Twingo Electric

La versione elettrica, complice un po’ più di spazio a disposizione, differisce dalle smart per qualche dettaglio tecnico, pur mantenendone inalterate caratteristiche e prestazioni. Per via delle dimensioni compatte e dell’adozione di una batteria abbastanza piccola, la Twingo Elettrica ha il pregio di contenere il peso sotto le 1,2 tonnellate. Non proprio come le versioni termiche, che non arrivano a 1.000 kg, ma nemmeno come certi modelli attuali che hanno massa ben più “ingombrante”.

  • Lunghezza: 3,6 metri
  • Larghezza: 1,66 metri
  • Altezza: 1,55 metri
  • Passo: 2,49 metri
  • Peso: 1.168 kg

Renault Twingo Electric: spazio a bordo

Per quanto la piattaforma della Twingo Elettrica sia a tutti gli effetti multialimentazione – anzi, nasca per motorizzazioni termiche e sia stata poi adattata per la versione a zero emissioni – la batteria si trova posizionata sotto il pianale. Questo consente di mantenere inalterato lo spazio a bordo.

2020 Renault Twingo Z.E.

2020 Renault Twingo Z.E.

Trattandosi di una “Segmento A” che supera di poco i 3,5 metri, c’è una congenita differenza di centimetri tra la fila anteriore e quella posteriore (rigorosamente per 2), ma l’abitabilità generale è in linea con le altre vetture appartenenti alla categoria delle citycar. Il baule ha una capienza di 240 litri che diventano 980 abbattendo il divano posteriore. Da ricordare che il cofano anteriore non ha vani aggiuntivi. Anzi, non può neanche essere aperto.

  • Bagagliaio: 240-980 litri
  • Frunk: n.d.

Renault Twingo Electric: software

Figlia di un progetto un po’ datato e destinata a uscire dai mercati in un periodo relativamente breve, la Renault Twingo ha un sistema di infotainment abbastanza tradizionale, comandato da un touchscreen da 7 pollici posto al centro della plancia.

Ha connettività con dispositivi esterni e tutte le funzioni che si richiedono a una vettura attuale, ma non è dotata di assistente vocale evoluto e non può ricevere aggiornamenti over-the-air per accogliere l’ultima versione del software in remoto come accade su altri modelli elettrici della Casa di più recente progettazione.

Renault Twingo Electric

Renault Twingo elettrica: in città percorre fino a 270 km

Renault Twingo Electric: batteria e autonomia

La Renault Twingo elettrica accoglie sotto il pianale una batteria agli ioni di litio - con chimica tradizionale al nichel-manganese-cobalto - da 22 kWh. Alimenta un motore elettrico sincrono a magneti permanenti che sprigiona una potenza massima di 82 CV e una coppia massima di 160 Nm.

Il sistema garantisce uno scatto da 0 a 100 km/h in 13 secondi (ma nello 0-50 è molto più pronta, fermando il cronometro a 4” netti) e una velocità massima di 135 km/h. Ma, soprattutto, grazie a consumi medi omologati di 15,6 kWh/100 km, promette di percorrere 190 km su percorsi misti (che diventano 270 in città) con un solo pieno di elettroni.

Renault Twingo Electric: ricarica

La Renault Twingo elettrica è dotata di un caricatore di bordo chiamato Cameleon che consente all’auto di ricaricare sia in corrente alternata, sia in corrente continua. La potenza massima in entrata è di 22 kW: quanto basta per ricaricare 80 km di autonomia in più in 30 minuti e per passare dallo 0% al 100% in 90 minuti.

2020 Renault Twingo Z.E.

Si ricarica completamente in 90 minuti

Renault Twingo Electric: prezzi

Considerato il listino particolarmente conveniente, la Renault Twingo elettrica è tra le vetture che, grazie agli incentivi (finiti, ma forse rifinanziati prossimamente), possono ricevere una riduzione percentuale del prezzo maggiore.

Attualmente l’auto è disponibile in tre allestimenti: Equilibre, Techno e Urban Night. Il primo ha un prezzo di partenza di 24.050 euro, il secondo di 25.250 euro e il terzo di 26.350 euro.

Fotogallery: Renault Twingo Electric