Sarà probabilmente una versione “full electric" del crossover compatto UX oppure di una piccola berlina

Anche per chi ha già una gamma quasi interamente ibrida, come il Gruppo Toyota, il passaggio all’elettrico puro è necessario. Per questo dopo la Casa madre pure il marchio Lexus, primo brand premium a diventare “green”, si prepara al grande passo confermando in occasione del Tokyo Motor Show che a novembre svelerà ufficialmente la sua prima EV.

Cosa sappiamo

Al momento sono poche le informazioni su questa elettrica, il costruttore non ha svelato né il modello né l’architettura. Le voci che circolano fanno però pensare ad una versione a zero emissioni del piccolo crossover UX anche se non è da escludere nemmeno una piccola hatchback simile al concept LF-SA (foto sotto) del 2015. Dalle comunicazioni di Lexus circa il prototipo LF-30 si deduce che alla misteriosa elettrica seguiranno nei prossimi anni una piattaforma dedicata esclusivamente alla motorizzazione elettrica e anche la prima ibrida plug-in Lexus. Adesso non sappiamo nemmeno dove avverrà la presentazione, se al Los Angeles Auto Show oppure in un evento dedicato.

Lexus conferma, reveal della EV per novembre

Una piattaforma adattata

Emerge però che questa prima elettrica non si baserà su una piattaforma dedicata all’elettrico, attualmente allo studio, ma su una preesistente o concepita per motori termici opportunamente adattata. Lexus assicura comunque che entro la metà del prossimo decennio tutti i modelli della gamma avranno una versione elettrica. Il costruttore giapponese ipotizza che le vendite di elettriche e plug-in ibride potranno superare in futuro quelle di vetture a motore termico.