Il futuro della coupé tedesca è incerto. Potrebbe però continuare a vivere come SUV elettrico

La moda di SUV e crossover ha lentamente stravolto il mercato. Nel giro di pochi anni, segmenti come quello dei monovolume è stato in buona parte assorbito da quello dei modelli a "ruote alte" e anche le vendite delle familiari hanno subito un forte calo. Tuttavia, oggi stiamo assistendo ad un fenomeno che quasi nessuno si sarebbe aspettato. Sempre più spesso, infatti, si sente parlare di modelli tradizionalmente sportivi che trovano una nuova declinazione sottoforma di SUV. Qualche giorno fa, infatti, è stata annunciata la Ford Mustang Mach 1 e ora è la volta della Audi TT.

Già, anche Audi pare stia pensando ad una seconda vita più alta da terra per la mitica TT, che dopo aver fatto battere il cuore di tanti appassionati per molti anni, ora arranca nelle vendite e fatica a ritagliarsi uno spazio in una nicchia di mercato sempre più risicata. E proprio questo potrebbe essere uno dei principali motivi che potrebbe portare alla fine della TT per come la conosciamo oggi, in favore di una vettura completamente diversa, figlia non solo delle mode attuali, ma anche dei trend che rappresentano la più stretta attualità in termini di alimentazione.

Fotogallery: Audi TT, restyling 2018

Solo elettrica

Secondo alcune indiscrezioni provenienti dalle alte sfere di Audi, infatti, in Germania si sarebbe al lavoro su una ipotetica versione crossover della prossima TT, che dovrebbe essere alimentata da un powertrain elettrico. Soluzione che, in effetti, oggi potrebbe trovare facile applicazione grazie al profondo know how del Gruppo Volkswagen in materia. Un'idea non nuova se pensiamo che già qualche anno fa, nel 2014, la Casa aveva presentato a breve distanza due concept che ipotizzavano la migrazione della TT nella famiglia delle tuttoterreno Allroad...

Concept Allroad Shooting Brake

Più livelli di potenza

Pochissime, ovviamente, le informazioni fino ad ora trapelate. Quel che si sa è che la ettron (questo il nome del progetto) dovrebbe essere leggermente più piccola dell'attuale Audi Q3, oltre che significativamente più bassa. Inoltre, la flessibilità delle attuali piattaforme del Gruppo Volkswagen potrebbe permettere l'applicazione di diversi powertrain, per altrettanti livelli di potenza.