Tutte le indiscrezioni su caratteristiche tecniche e prezzi in vista della presentazione ufficiale a Los Angeles

Il giorno della presentazione del pickup elettrico di Tesla, di cui tanto si è parlato negli ultimi tempi, è finalmente arrivato. O quasi. Nell'attesa, abbiamo raccolto tutte le informazioni uscite in questi mesi per cercare di fare il punto della situazione sul nuovo Cybertruck. Questo infatti è il nome di una delle novità più attese della fine dell’anno. A far trapelare alcuni dettagli - moltiplicando l'hype - è stato con i suoi tweet lo stesso numero uno della Casa californiana, Elon Musk.

Cosa sappiamo e cosa immaginiamo

Anche se le informazioni ufficiali sulle caratteristiche tecniche e sulle performance di questo nuovo modello elettrico non sono ancora state comunicate, Musk ha twittato a giugno che il Cybertruck sarà equipaggiato di serie con due powertrain posizionati sui due assi e con sospensioni in grado di regolarsi automaticamente in base al carico del veicolo. La trazione ovviamente sarà sulle quattro ruote.

 

Inoltre, il pickup di Tesla sarà in grado di trainare fino a 13,6 tonnellate di peso, dimostrando che il Cybertruck avrà una coppia massima molto alta.

 

Le batterie, di cui non si conoscono ancora i dati sulla capacità, dovrebbero garantire stando sempre ai tweet del patron di Tesla un’autonomia tra i 640 e gli 800 chilometri.

 

Prezzi e uscita

Secondo sempre a quanto dichiarato da Elon Musk, il prezzo del pick-up elettrico dovrebbe aggirarsi intorno ai 50.000 dollari per la versione base. I principali concorrenti elettrici con cui Cybertruck si andrà a confrontare sono Atlis XT, Bollinger Motoers B2 e Rivian R1T.

Per quanto riguarda infine l’inizio della produzione e il debutto sul mercato, da Tesla c'è ancora il massimo riserbo, ma possiamo immaginare che sia tutto rimandato a dopo il 2020, anno di debutto di Tesla Model Y, Roadster e del truck Semi.

Fotogallery: Tesla Pickup Renderings

Fotogallery: Tesla Pickup Renderings