Con i fondi potranno essere acquistati veicoli a batteria e a idrogeno (ma anche a metano): ecco come sono ripartite le risorse

È stato firmato il decreto che stanzia alle Regioni 2,2 miliardi di euro per l’acquisto di nuovi autobus ecologici e delle relative infrastrutture di ricarica o rifornimento.

L'obiettivo, spiegano dal ministero dei Trasporti, è quello di rinnovare il parco dei bus con mezzi ecosostenibili e più moderni. Le risorse potranno essere impiegate per dotarsi di autobus elettrici e a idrogeno, ma anche a metano.

Così la ripartizione delle risorse

“In tante città, soprattutto nella Pianura padana ma non solo, è emergenza smog”, ha commentato su Twitter la ministra dei Trasporti, Paola De Micheli, “serve una rivoluzione nella mobilità urbana”.

Lo stanziamento prevede che alle Regioni del Mezzogiorno sia destinato circa il 35% dei fondi. Viene anche stabilito che le risorse assegnate nel triennio, sino al 50% del contributo concesso, potranno essere destinate alla realizzazione della rete infrastrutturale per la ricarica.

I fondi per le Regioni Meridionali

Regione Fondi totali Quota risorse 2019  Quota annuale 2020-2033
Campania 161.303.370 € 7.331.971 € 10.997.957 €
Sicilia 142.181.334 € 6.462.788 € 9.694.182 €
Puglia 119.414.919 € 5.427.951 € 8.141.926 €
Calabria 79.120.903 € 3.596.405 € 5.394.607 €
Sardegna 74.120.903 € 3.406.036 € 5.109.053 €
Abruzzo 70.819.241 € 3.219.056 € 4.828.585 €
Molise 54.185.533 € 2.462.979 € 3.694.468 €
Basilicata 52.641.918 € 2.392.814 € 3.589.222 €

I fondi per le Regioni Centro-Settentrionali

Regione Fondi totali Quota risorse 2019 Quota annuale 2020-2033
Lombardia 310.433.283 € 14.110.604 € 21.165.906 €
Lazio 240.371.555 € 10.925.980 € 16.388.970 €
Veneto 161.566.549 € 7.343.934 € 11.015.901 €
Emilia Romagna 153.927.534 € 6.996.706 € 10.495.059 €
Piemonte 148.953.618 € 6.770.619 € 10.155.929 €
Toscana 118.698.557 € 5.395.389 € 8.093.083 €
Liguria 88.433.601 € 4.019.709 € 6.029.564 €
Marche 76.806.921 € 3.491.087 € 5.236.631 €
FVG 62.947.444 € 2.861.247 € 4.291.871 €
Umbria 51.697.376 € 2.349.881 € 3.524.821 €
Valle d'Aosta 31.566.563 € 1.434.844 € 2.152.266 €