La conferma arriva dal CEO della Casa, Mike Flewitt. Partono subito le indiscrezioni: motore elettrico all'anteriore e V6 dietro?

L'erede della McLaren P1 arriverà nel 2024. Non sarà un'elettrica pura, ma avrà un powertrain ibrido. Parola di Mike Flewitt, CEO di McLaren Automotive. In un'intervista rilasciata ai colleghi Oltremanica di Autocar, proprio lo stesso Flewitt ha confermato come a Woking abbiano già iniziato a lavorare sull'erede della P1 e che sarà il prossimo modello figlio di quel progetto chiamato Ultimate Series dopo la barchetta Elva.

Non vi sono molte altre notizie in merito su quello che sarà il gruppo propulsore. Quel che è certo è che lo stesso Flewitt ha guardato con interesse al mondo dell'elettrico, pur nella coscienza di sapere che l'elettrico puro, al momento, non può rientrare nel mondo McLaren per una questione di sviluppo e stato dell'arte.

Futuro ibrido

"Mi piacciono i veicoli elettrici. Sono reattivi, raaffinati ed hanno prestazioni incredibili. Ma i tempi di ricarica sono davvero restrittivi. Prendi la 765LT ad esempio. Molti clienti la porteranno in pista. Fosse EV, avresti forse mezz'ora di autonomia e poi dovresti ricaricarla fino al giorno dopo".

Questo però non significa che il futuro di McLaren non guardi anche in quella direzione. Semplicemente non è il momento per Flewitt che ha comunuque ammesso come le specifiche delle prossime Lotus Evija e Pininfarina Battista siano "incredibili".

Secondo quanto riferito da fonti vicine ai nostri colleghi di Autocar, la prossima P1 dovrebbe utilizzare dunque un sistema ibrido diviso, con un motore elettrico posto sull'assale anteriore, mentre la posteriore avrà un più tradizionale endotermico a benzina o una stessa versione ibrida del V6.

La piattaforma dunque rimarrà unica, considerando come McLaren non abbia le risorse ad oggi per sviluppare una propria piattaforma EV apposita.

La contrarietà al bando 2035

McLaren dunque si muove verso l'ibridazione, pur non apprezzando però la proposta del governo del Regno Unito di mettere al bando la vendita di auto a benzina e diesel nel 2035, tanto più che lo stesso Flewitt ha sottolineato come farà pressioni insieme ad altre case automobilistiche affinché i sistemi ibridi vengano esclusi dal divieto.

Fotogallery: McLaren P1