Una simulazione riproduce perfettamente l'accelerazione della sportiva di Elon Musk, dotata della tecnologia (spaziale) di SpaceX

Quando Elon Musk presentò la Tesla Roadster, disse che avrebbe avuto prestazioni da primato. In un video in cui alcuni fortunati provavano l'auto sul dritto si disse che la sportiva a zero emissioni avrebbe potuto coprire lo 0-100 in 1"9.

Ma non era abbastanza. E infatti poco dopo Musk annunciò che per accelerazioni ancor più brucianti avrebbe installato tecnologie provenienti dalla sua azienda aerospaziale SpaceX. Il concetto è stato ribadito a più riprese e oggi, un video, mostra di cosa si stava parlando.

Dieci razzi ad aria compressa

Il concetto è semplice quanto folle. Musk ha fatto mettere dieci razzi ad aria compressa nella parte posteriore dell'auto. Per aumentare l'effetto scenico e rendere il congegno degno del migliore James Bond, i razzi escono dal retro della targa, che per l'occasione si solleva.

 

A quel punto, se attivate la modalità di lancio (è proprio il caso di dirlo) sarete sparati in avanti con una forza inaudita. Lo si vede in un video che è stato analizzato da Slave Popovski, ingegnere aeronautico e esperto di Computer Grafics che attraverso una serie di software dedicati ha dedotto che la vettura nel video raggiunge i 100 km orari con partenza da fermo in 1"1

 

 

Sarà a norma di legge?

Dopo tanto parlare abbiamo la prova che la tecnologia c'è, e funziona. Addirittura Musk ha detto che sta pensando di mettere alcuni razzi anche all'anteriore, utili per frenare l'auto in modo repentino. Il tutto aspettando l'attesissimo Battery Day di cui sono uscite date e prime informazioni

Ma saranno omologabili per la strada? Nessuno si è ancora espresso al riguardo, essendo che fino ad oggi in molti avevano pensato che si trattasse di una "sparata" quasi provocatoria. Ma Musk difficilmente scherza, di fronte a certe cose...

Intanto, giusto per fare dei paragoni, vi lasciamo con la classifica delle 10 elettriche più veloci sullo 0-100, di cui potete trovare qui tutti i dettagli e i tempi.

  • Tesla Model S Performance
  • Porsche Taycan Turbo S
  • Tesla Model X Performance LM
  • Tesla Model 3 Performance LR AWD
  • Tesla Model Y Performance LR AWD
  • Jaguar I-Pace
  • Audi e-tron 55 quattro
  • Chevrolet Bolt EV
  • Nissan Leaf e+
  • BMW i3