Qui le istruzioni su come seguire il debutto della versione termica, con l'auspicio che arrivi già qualche informazione anche sulla EV

Domani Maserati darà inizio a una nuova era. Il marchio del Tridente, infatti, presenterà la tanto attesa MC20, sportiva proiettata nel futuro che sarà disponibile sia nella variante tradizionale a combustione sia, più avanti, in un'inedita versione 100% elettrica.

Dopo tanto parlare dell’auto, protagonista di teaser e anticipazioni, non vediamo l’ora di vederla finalmente in tutto il suo splendore. Noi vi racconteremo cosa emergerà dall'evento, ma se volete anche seguire in diretta la cerimonia, battezzata “MMXX, time to be audacious”, vi spieghiamo come fare.

Evento in diretta Facebook

La Maserati MC20 sarà svelata con una diretta streaming disponibile anche sulla pagina Facebook ufficiale della Casa. Maserati ha creato un evento al quale ci si può iscrivere per essere avvisati dell’inizio del collegamento. 

 

Ma la comunicazione passa attraverso tutti i canali social della Casa, da Instagram a Twitter a Youtube, dove è già online il video con il conto alla rovescia per la diretta. E anche l'Empire State Building, a quanto pare, attende con trepidazione la presentazione.

 

L’evento rappresenta la tappa finale di un lungo percorso che Maserati ha intrapreso già da inizio anno per trasmettere il messaggio di cambiamento ed evoluzione che questa vettura rappresenta e che interesserà, proprio a partire da domani in un certo senso, tutta la futura gamma del Tridente.

A tutta elettrificazione

La MC20 presentata domani sarà quella dotata di powertrain termico, ma l'auspicio è che possa essere snocciolato anche qualche numero sulla versione a zero emissioni - di cui per ora si conosce solo il sound - che dovrebbe arrivare sul mercato entro un paio di anni. 

Questo, almeno, stando al piano industriale presentato a metà dello scorso anno, secondo il quale ogni modello del Tridente sarà disponibile in una versione elettrificata, sia essa PHEV o BEV.

Il Covid-19 ha portato qualche ritardo nella messa in commercio di certe auto annunciate come in arrivo entro l’anno, ma il 2020 non è ancora finito. Staremo a vedere. Quel che è certo è che l'attesa per quest'auto è ai massimi livelli.