Il CEO di Tesla, fresco uomo più ricco del mondo, mantiene le promesse e si libera delle sue ville tra Bel-Air e San Francisco

“Venderò tutti i miei beni fisici. Il possesso ti appesantisce”. Sembra l'adagio di un filosofo cinico della Grecia antica. Invece si tratta del tweet pubblicato a maggio da Elon Musk. Così l’uomo più ricco del mondo ha deciso di spogliarsi di tutti i beni materiali, a cominciare dalle sue ville in California. 

Si tratta di sette case apparse una dopo l'altra su Zillow.com, il sito di un'agenzia immobiliare specializzata in abitazioni di lusso. In pochi mesi, tra giugno e dicembre, le ha vendute praticamente tutte, per un valore complessivo di 137 milioni di dollari.

Le vendite

Si tratta delle due case a cui Elon Musk è più affezionato: una perché è stata la sua prima abitazione americana, l'altra per la sua storia, era infatti di proprietà dell’attore comico Gene Wilder, reso celebre dal film La fabbrica di cioccolato. Quest'ultima può essere comprata solo rispettando la clausola di non apportarvi modifiche sostanziali.

 
La casa Prezzo vendita Dimensioni Prezzo originario
Una villa faraonica al numero 10911 di Chalon Road (LA) 29 mln $

Interni: 7 camere, 11 bagni, una biblioteca a due piani, un teatro (1.500 mt2)

 

Esterni: 6.700 mt2  di giardino, una piscina e un campo da tennis

17 mln $ nel 2012
La casa di Willy Wonka, sull'altro lato di Charlon Road, numero 10930 7 mln $

Interni: 5 camere, 5 bagni (256 mt2)

 

Esterni: 3.100 mttra piscina e ranch per gli ospiti

6,75 mln $ nel 2013

Le ville di Bel-Air

È stata poi la volta di quattro residenze extralusso a Bel-Air, celebre quartiere di Los Angeles. Tre si trovano ai civici 954, 955 e 958 di Somera Road, una accanto all’altra. La quarta è poco lontana, lungo la collina. Tutte vendute in tempo record, con accordi milionari chiusi poco prima di Natale, per un totale di circa 61 milioni di dollari. L’acquirente unico è stato Ardie Tavangarian, uno sviluppatore di software che da giugno aveva intrapreso le trattative.

La casa Prezzo vendita Dimensioni Prezzo originario
Moderna con interni minimal 29,72 mln $

Interni: 864 mtper 6 camere, 7 bagni e un teatro

 

Esterni: 5.436 mt2 tra giardini, frutteti e piscina

Acquistata ancora incompiuto nel 2016 per 24,25 mln $
La villa più piccola 4,43 mln $

Interni: 250 mtper 4 camere, 3 bagni e una spa

 

Esterni: 5.000 mt2 di verde

4,3 mln $ nel 2015
La casa coloniale in legno 6,77 mln $

Interni: 366 mt2 su due piani per 4 camere e 4 bagni

 

Esterni: circa 3.000 mtdi giardino con piscina 

6,4 mln $ nel 2019

Una residenza del 1954 ristrutturata nel 2009

 

Dopo il divorzio, è stata a lungo la casa della ex moglie di Musk Talulah Riley

21 mln $

Interni: 652 mtsu due piani per 4 camere e 6 bagni

 

Esterni: 1,3 ettari di giardini, con piscina e impianti fotovoltaici

20 mln $ nel 2015
 

La villa di San Francisco

Al centro di Hillsbourgh si trova l’ultima delle case messe in vendita dal magnate di Pretoria. Al numero 891 di Crystal Springs Road c’è una reggia da 19 ettari che il sito Zillow.com descrive come “uno dei più grandi appezzamenti nella penisola di San Francisco”.  Costruita nel 1916 ha dieci camere da letto, altrettanti bagni, una sala per banchetti e una da ballo, per un totale di 1500 metri quadri. All'esterno c'è la piscina, una vasca ornamentale, sentieri per escursioni e alcuni canyon. Acquistata nel 2017 per circa 23 milioni di dollari, è ora in vendita a 35 milioni.

Qualora anche le trattative per le ultime ville da sogno andassero a buon fine Musk guadagnerebbe in tutto circa 30 milioni di dollari. Ma perché l’uomo più ricco del mondo dovrebbe rinunciare a tutto questo? A suo dire per la libertà, non tanto da qualcosa quanto di potersi concentrare sui suoi progetti. Tra innovazioni (anche più o meno stravaganti) e missioni su Marte "per salvare l'umanità" non c’è spazio per i beni terreni.